Da Brescia a Jesi, lo Schroders Camp parte il 14 gennaio

A
A
A
di Finanza Operativa 13 Gennaio 2016 | 10:00

L’incertezza e la volatilità sembrano non voler lasciare i mercati, ma l’obiettivo di chi gestisce il patrimonio di grandi e piccoli risparmiatori è sempre lo stesso: generare valore. Vincere questa partita non è facile. Per questo Schroders torna ad approfondire le opportunità per il 2016 con uno Schroders Camp che parte il 14 gennaio da Brescia per finire il 2 marzo a Jesi, toccando in tutto 43 città della penisola.
“I mercati rimangono estremamente complessi e non cessano di subire l’influenza di fattori esogeni, come gli eventi geopolitici o l’attivismo delle Banche centrali. In questo impegnativo contesto ci è sembrato importante, nel nostro tradizionale appuntamento di inizio anno, andare oltre il consueto outlook per spingerci a disegnare, insieme ai distributori, gli schemi più adeguati per giocare in attacco, difesa e mediana la partita degli investimenti”, commenta Luca Tenani, Country Head Italy di Schroders – Asset Management.
In particolare, facendo squadra con i consulenti finanziari e i private banker, i professionisti di Schroders punteranno i riflettori su tre aree di gioco fondamentali: l’azionario europeo, l’obbligazionario e le strategie Multi-Asset. Se abbinando gli approcci tradizionali a quelli “alternativi”, per esempio long/short, l’azionario europeo rappresenta un’area con cui mirare alla crescita, l’obbligazionario e gli investimenti income hanno senz’altro una connotazione più prudente, mentre il Multi-Asset consente di combinare attacco e difesa. Durante lo Schroders Camp, sarà possibile approfondire con quali formazioni l’asset manager britannico, forte di più di 200 anni di storia e di 20 anni di presenza in Italia, è pronto a giocare queste partite.
In particolare, alcune tappe dello Schroders Camp ovvero Roma, Bologna, Padova e Torino, vedranno la partecipazione di Ugo Montrucchio, gestore di strategie Multi-Asset: in quest’ambito Schroders è stato tra i pionieri, gestendo portafogli con tale approccio dal 1947, con un team oggi forte di 100 professionisti e oltre 99 miliardi di euro di masse. L’iscrizione alle conferenze, riservata a operatori professionali, è gratuita e può essere effettuata sia dall’app MyEvents, disponibile su App Store e Google Play sia dal sito.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Invesco, JP Morgan AM e Schroders a maggio di nuovo insieme per “Finanza in 3D”

NEWSLETTER
Iscriviti
X