Ubs amplia la gamma di ETF con la copertura dal rischio di cambio

A
A
A
di Finanza Operativa 13 Gennaio 2016 | 15:15

Ubs Etf esordisce in questo 2016 ampliando ulteriormente la sua gamma di ETF con la copertura valutaria. Dall’11 gennaio è quotato su Borsa Italiana UBS ETFs plc – MSCI ACWI SF hedged EUR UCITS ETF (codice Isin IE00BYM11K57), il primo ETF che offre un’ampia esposizione alle azioni internazionali dei mercati sviluppati e dei Paesi emergenti, neutralizzando le oscillazioni valutarie tra l’Euro e tutte le valute dei Paesi sviluppati presenti nell’indice come dollaro, yen, sterlina, franco svizzero, dollaro canadese e australiano, corona norvegese e danese, dollaro di Hong Kong e di Singapore.

Il nuovo ETF (che ha Ter annuo dello 0,31%) permette di prendere posizione sul MSCI All Country World, indice a capitalizzazione ampiamente diversificato composto da oltre 2.400 titoli di large e mid cap quotati sulle Borse di 45 Paesi (23 sviluppati e 23 emergenti), tanto che il peso delle 10 principali posizioni azionarie è appena del 9% dell’intero indice. Lo strumento si affianca all’UBS MSCI ACWI Risk Weighted SF UCITS ETF, che offre un’esposizione in versione smart beta all’universo azionario globale. In questo caso, infatti, i titoli dell’indice a capitalizzazione MSCI All Country World sono riponderati e i titoli con una minore volatilità storica ottengono un peso maggiore nell’indice.

Con la quotazione di UBS ETFs plc – MSCI ACWI SF hedged EUR UCITS ETF salgono a 11 gli ETF hedged di UBS presenti a Piazza Affari. Per Simone Rosti, responsabile Italia di UBS ETF che si conferma l’emittente più attivo in tale ambito, questi strumenti sono sempre più utilizzati nella parte core del portafoglio: “Nel 2015 abbiamo riscontrato grande interesse da parte degli investitori su questa tipologia di strumenti. Le forti fluttuazioni alle quali molti ritengono saranno sottoposti i mercati nel corso di quest’anno non potranno che accrescere ulteriormente tale interesse”.

La gamma ETF hedged di UBS non è solo la più ampia ma anche l’unica ad abbracciare tutte le asset class. Nel dettaglio, gli 11 ETF hedged di UBS quotati a Milano:

  • sette ETF azionari che prendono posizione sull’indice MSCI AC World e sui singoli listini di Usa, UK, Giappone, Svizzera, Canada, Australia;
  • due ETF obbligazionari, entrambi sull’obbligazionario corporate USA;
  • uno strumento sulle commodity (UBS ETF CMCI Composite EUR Hedged);
  • un ETF multi-asset attivo, UBS ETF MAP Balanced 7 SF UCITS ETF (EUR) A-acc.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, BlackRock amplia la gamma con due nuovi azionari tematici

Portafogli Usa di Finanza Operativa resilienti e performance fino al +76%

S&P 500 al top e i Portafogli Usa di Finanza Operativa sfiorano il +80%

NEWSLETTER
Iscriviti
X