L’archivio del Corriere con la tecnologia semantica di Expert System

A
A
A
di Finanza Operativa 28 Gennaio 2016 | 09:53

Expert System, società leader nello sviluppo di software semantici per la gestione strategica delle informazioni e dei big data, quotata sul mercato AIM di Borsa Italiana, ha sviluppato per il portale Corriere.it un motore di ricerca e un sistema di categorizzazione automatica delle notizie che, applicando l’intelligenza dell’analisi semantica a tutti gli articoli del quotidiano, garantiscono una fruizione delle notizie più rapida e precisa.
Ha debuttato ieri l’archivio digitale del Corriere della Sera, al quale il quotidiano lavora da tempo con il supporto tecnico di Expert System: un’innovazione destinata a ridefinire il panorama dell’informazione del nostro Paese.
Grazie alla capacità unica dell’analisi semantica di Expert System di classificare automaticamente gli articoli in base al contenuto e di recuperarli tramite un sofisticato motore di ricerca, i lettori del principale quotidiano italiano hanno l’opportunità di navigare un patrimonio di informazioni senza precedenti: 2,5 milioni di pagine, 8 milioni di pezzi, 22 mila firme dal 1876 a oggi, 140 anni di storia a portata di clic.
In modo del tutto automatico, la tecnologia semantica Cogito analizza i testi, identifica il senso del discorso grazie alla corretta comprensione del significato delle parole e delle frasi (semantica) e classifica i contenuti in modo preciso e omogeneo per consentire poi un agevole recupero delle informazioni di interesse.
“Siamo molto contenti di aver contribuito alla realizzazione di uno dei progetti editoriali più importanti degli ultimi tempi a livello internazionale”, ha dichiarato Marco Varone, Presidente e CTO di Expert System. “In questo progetto innovativo, la tecnologia semantica svolge un ruolo chiave consentendo agli utenti un accesso facile e mirato ai contenuti di interesse, individuandoli all’interno di una enorme quantità di articoli come quella dell’archivio storico del Corriere.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X