Per Energetic Source 1,2 miliardi di ricavi nel 2015

A
A
A
di Finanza Operativa 3 Febbraio 2016 | 15:21

Ottima annata per Energetic Source, una delle aziende leader nel mercato elettrico e del gas in Italia, che chiude l’esercizio 2015 con volumi di vendita pari a circa 1,2 miliardi di euro: 800 milioni di euro nell’energia elettrica e 400 milioni di euro nel gas. Un risultato positivo, che posiziona il Gruppo guidato da Carlo Bagnasco fra i primi operatori a livello internazionale. Trend in crescita anche nel numero dei contratti rinnovati per il 2016 (+8% privati attivi) sia da parte di grandi aziende sia di PMI. Questo risultato è frutto di un’attenta strategia di fidelizzazione sviluppata da Energetic Source nel corso di quest’anno, che attesta una capacità di gestione particolarmente apprezzata dai clienti.
Il 2015, inoltre, ha visto Energetic Source protagonista di numerosi progetti di Corporate Social Responsability scelta coerente con i valori fondanti del Gruppo, che sta realizzando il suo primo Bilancio Sociale. Gli ambiti di attività sono stati i più diversi: dallo sport – con il progetto #noisimaoenergia – alla difesa – con il Progetto Tablet – SDI Mobile realizzato con la Polizia di Stato – passando per l’arte e la cultura. Particolarmente significativa, perché decisamente unica, è stata l’apertura lo scorso 4 novembre di un “Centro Servizi” di Energetic Source all’interno del Carcere di Bollate. Qui 12 detenuti e 3 ex detenuti gestiscono attività di data entry, validazione documentale, fornitura di informazioni al cliente e inserimento delle autoletture.
Infine, rivolgendo lo sguardo al futuro si attendono previsioni con il segno più anche per il 2016. Nel corso del nuovo anno, il Gruppo focalizzerà la propria attenzione sull’efficienza energetica. Verranno incrementati gli investimenti nel settore Ricerca e Sviluppo con un unico obiettivo: dotare l’azienda di tutti quegli strumenti in grado di far ottenere a propri clienti significativi risparmi energetici consumando meglio, grazie al minore consumo di energia, infatti, si può davvero contribuire ad un’economia più sostenibile.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Energetic Source presenta il primo “Rapporto di Sostenibilità 2015”

Energetic Source, ricavi operativi a 570 milioni nel primo semestre

Rebranding per Energetic Source

NEWSLETTER
Iscriviti
X