Carlyle Group compra Digitex

A
A
A
di Finanza Operativa 25 Febbraio 2016 | 13:30

La società internazionale di alternative asset management The Carlyle Group ha annunciato in data odierna di aver raggiunto un accordo per l’acquisizione di una partecipazione di maggioranza in Digitex, una società spagnola specializzata nei servizi di Business Process Outsourcing (BPO), con una radicata presenza in Spagna e in America Latina.
L’investimento sarà realizzato attraverso Carlyle Europe Partners IV, fondo di buyout focalizzato su operazioni nel segmento upper-mid market. Il closing dell’operazione è previsto entro il secondo trimestre del 2016, subordinato ai previsti requisiti ed autorizzazioni.
Fondata 25 anni fa e controllata dal 2009 da Altra Investments, Digitex vanta una significativa esperienza nello sviluppo di soluzioni integrate di gestione e di processi operativi, customer care, back-office support e consulenza nei processi IT. L’azienda impiega oltre 16.000 dipendenti in diversi uffici situati in Spagna, Colombia, Messico, Perù, Cile, Guatemala e El Salvador. Tra i clienti si annoverano le principali società operanti nel settore delle telecomunicazioni, servizi finanziari, assicurazioni, industriali ed energy.
Negli ultimi cinque anni Digitex ha registrato una significativa crescita, con un incremento annuale (CAGR) del 9,1% dei ricavi e del 13,8% del margine operativo lordo. Nell’esercizio 2015 i ricavi sono stati pari a circa 177 milioni di Euro, con un EBITDA di circa 20 milioni Euro.
L’investimento in Digitex segue il recente accordo siglato da Carlyle a dicembre 2015 per l’acquisizione di Comdata, società italiana attiva nel settore dei servizi di BPO. Marco De Benedetti, Managing Director e Co-Head di Carlyle Europe Partners, ha commentato: “L’investimento di Carlyle aiuterà a sostenere le ambizioni di espansione di Digitex. Si tratta di una Società con un forte posizionamento nel settore BPO e con attività ben gestite in Europa e in America Latina. Guardando al futuro, vediamo un forte potenziale di sviluppo in mercati ad alta crescita, tra cui Brasile e Argentina, oltre che negli Stati Uniti”.
Dario Duran, socio fondatore di Altra Investments, ha commentato: “Siamo molto lieti di aver raggiunto un accordo con un partner finanziario forte e con presenza globale in grado di supportare concretamente Digitex nella sua prossima fase di sviluppo, in continuità con l’attuale team manageriale e con la generale strategia di business”.
Ángel Parra, Amministratore Delegato di Digitex, ha aggiunto: “Siamo entusiasti per il futuro e per le molteplici opportunità derivanti da tale operazione per Digitex e i suoi 16.000 dipendenti. La collaborazione con Carlyle ci permetterà di consolidare ulteriormente la nostra presenza nei mercati in cui già operiamo ed espandere la nostra presenza geografica e il nostro portafoglio clienti sia in Europa che nelle Americhe. Questa transazione ci rende più forti e ben ci posiziona per continuare ad innovare e a fornire servizi di BPO e soluzioni di customer care a valore aggiunto per i nostri clienti”.
Nell’operazione Carlyle è stata assistita da Latham&Watkins, mentre Digitex si è rivolta a BTG Pactual e Garrigues.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bc Partners apre la gara per Cgr

Interior design di alto di gamma piace ai fondi di private equity

Carlyle scommette sulla sicurezza di Praesidiad

NEWSLETTER
Iscriviti
X