Il Dax fa base a 9.400. Superati ieri il primo target al ribasso e il quinto al rialzo

A
A
A
di Finanza Operativa 1 Marzo 2016 | 08:46

Fase di stasi per il future sul Dax, che si mantiene in area 9.400 euro. Ieri il derivato, dopo un avvio a 9.430 punti e un minimo a  9.329, ha ha iniziato un recupero che si è concluso solo a 9.506 punti e chiuso infine in area 9.420 punti. Con la rottura violazione di 9.360 il Dax ha superato così il primo obiettivo ribassista a 9.340 punti, mentre il successivo ritorno al di sopra di 9.400 ha permesso il raggiugimento del quinto target al rialzo a 9.500. Rimane invece sempre aperto il gap up lasciato a 8.988 punti. Vedremo se il future riuscirà a costruire una base a 9.400, con la media mobile che ora sta lavorando da supporto. Del resto lo Stocastico veloce ha già iniziato a rimbalzare senza essere sceso troppo e ha già anche crossato la trigger line. Media mobile a 21 che ora passa ora a 9.296 punti.
Dal punto di vista tecnico, lo scenario rimane ovviamente ancora delicato, seppure in via di miglioramento. La tenuta di 9.400 aprirebbe nuovi spazi di recupero verso 9.420, 9.440, 9.460, 9.480 e 9.500; quindi 9.525, 9.540 e 9.560; successivi obiettivi rialzisti a 9.580, 9.600, 9.615, 9.630, 9.650, 9.670, 9.685 e 9.700. Per contro, il ritorno al di sotto di 9.360 riaprirebbe spazi di discesa in direzione di 9.340, 9.320 e 9.300, quindi 9.285, 9.260 e 9.240 punti. Poi 9.220, 9.200, 9.180, 9.165, 9.150 e 9.130 punti.  M.M.
Ger30Mar16Daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future restano in stand-by

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future al test della medie mobili

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future provano a invertire la rotta

NEWSLETTER
Iscriviti
X