Smi al test della resistenza dinamica. Ma venerdì ha lasciato un nuovo gap up

A
A
A
di Finanza Operativa 29 Febbraio 2016 | 09:30

Momento cruciale per il future sullo Smi che s prepara al test con la resistenza dinamica disegnata dai top di fine dicembre e che ora transita a 7.812 punti. Venerdì il derivato dopo un avvio a 7.820 e un minimo a 7.797 punti, è rimbalzato fino a 7.879 prima di chiudere a 7.834. Lasciandosi quindi alle spalle un ennesimo gap up tra il top di giovedì a 7.770 e il minimo di venerdì. Candela d’indecisione quindi che potrebbe preludre a un attaccco all’ostacolo dinamico. Facilitato anche da uno Stocastico che sta rimbalzando con decisione e ha già crossato la propria trigger line.
Dal punto di vista tecnico, lo scenario rimane quindi delicato. Il derivato, con la rottura della resistenza dinamica può ora riportarsi verso la prima soglia di Continua a leggere su FinanzaOperativa.ch.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Svizzera: per Swatch è finito il tempo di essere tra i big dello Smi

Mercati, la Svizzera festeggia gli Europei con un nuovo top a Zurigo. Gli Etf a Piazza Affari

Mercati, Borsa svizzera ancora in rally. Tutti gli Etf a Piazza Affari

NEWSLETTER
Iscriviti
X