Settore auto europeo: i promossi e i bocciati secondo Credit Suisse

A
A
A
di Finanza Operativa 4 Marzo 2016 | 10:30

In scia ai dati sulle immatricolazioni di auto nell’Eurozona “core” (ovvero Germania, Francia, Spagna e Italia), cresciuti a febbraio su base annua del 10,3% (rispetto al +13,4% di gennaio), gli analisti di Credit Suisse hanno rivisto giudizi e target price sui principali titoli del settore automobilistico quotati nei listini del Vecchio Continente.

Nel dettaglio, per l’istituto elvetico valgono un outperform Fca e Renault con target price rispettivamente a 10 euro e 86 euro. Giudizio invece neutral per il gruppo Daimler con prezzo obiettivo di 62 euro e per Psa con fair value di 13,40 euro. Infine, valgono un underperform Bmw con target di 69 euro e Volkswagen con obiettivo di 79 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, auto: ecco le case favorite dagli incentivi negli Usa

Auto, ecco come crescerà la domanda mondiale

Frena il settore auto soffre. Ma la ripresa sarà pronta

NEWSLETTER
Iscriviti
X