Settore auto europeo: i promossi e i bocciati secondo Credit Suisse

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 4 Marzo 2016 | 10:30

In scia ai dati sulle immatricolazioni di auto nell’Eurozona “core” (ovvero Germania, Francia, Spagna e Italia), cresciuti a febbraio su base annua del 10,3% (rispetto al +13,4% di gennaio), gli analisti di Credit Suisse hanno rivisto giudizi e target price sui principali titoli del settore automobilistico quotati nei listini del Vecchio Continente.

Nel dettaglio, per l’istituto elvetico valgono un outperform Fca e Renault con target price rispettivamente a 10 euro e 86 euro. Giudizio invece neutral per il gruppo Daimler con prezzo obiettivo di 62 euro e per Psa con fair value di 13,40 euro. Infine, valgono un underperform Bmw con target di 69 euro e Volkswagen con obiettivo di 79 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Auto, ecco come crescerà la domanda mondiale

Frena il settore auto soffre. Ma la ripresa sarà pronta

Il settore auto accelera. I target e gli Etf sull’EuroStoxx settoriale

NEWSLETTER
Iscriviti
X