Petrolio, domanda mondiale attesa in crescita

A
A
A
di Finanza Operativa 4 Marzo 2016 | 15:00

Petrolio in fase di recpero. Merito delle attese di un aumento della domanda globale di greggio che hanno messo in ombra i dati relativi alle scorte salite al livello record dei 517.98 barili. Il ministro del petrolio venezuelano ha poi annunciato che più di 15 Paesi prenderanno parte al progetto teso al congelamento dei regimi operativi di greggio e che potrebbero essere portate avanti ulteriori azioni più restrittive.

Nel dettaglio, gli ultimi dati pubblicati dall’EIA hanno evidenziato che la scorsa settimana, le scorte commerciali Usa di crude sono aumentate di 10.4 milioni di barili, al livello record dei 518 milioni di barili, pari a circa tre volte i 3.6 milioni attesi dagli analisti interpellati da Reuters ed ai 9.9 milioni stimati dall’API. In salita di 1.2 milioni le scorte di Cushing, al livello complessivo dei 66.3 milioni di barili. In calo di 1.47 milioni di barili, le scorte di gasoline a quota 254.99 milioni, a fronte di attese di un calo in area 1.08 milioni. Le scorte settimanali di distillati sono aumentate di 2.88 milioni di barili, a 163.3 milioni, a fronte di attese per un calo di 1.2 milioni. Dati aggiuntivi hanno evidenziato che nel corso delle ultime quattro settimane, la domanda complessiva di gasoline si è attestata a 9.26 milioni di bpd, con un rialzo del 6.9% rispetto il corrispondente periodo dello scorso anno. La domanda di distillates relativa alle ultime quattro settimane si è al contrario attestata a 3.43 mbpd, con un calo del 18.8%, su base annua.

petrolio wti

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: petrolio in fiamme

Mercati: il petrolio Brent sui livelli del 2018. I prossimi target e gli Etc

Mercati, petrolio ancora in rally. Le ragioni dei rialzi e gli Etc a Piazza Affari

NEWSLETTER
Iscriviti
X