Symphonia lancia il fondo “Patrimonio Obiettivo 2021”

A
A
A
di Finanza Operativa 2 Maggio 2016 | 12:45

Symphonia lancia Patrimonio Obiettivo 2021. Si tratta di un nuovo fondo di Symphonia SGR a scadenza quinquennale con cedola semestrale: una soluzione di investimento flessibile per consentire all’investitore di generare un rendimento interessante in un contesto di mercato caratterizzato da tassi di interesse e rendimenti governativi ai minimi storici.  Il fondo persegue l’obiettivo di erogare una cedola con un rendimento tra il 3% e il 3,5% annuo (al netto dei costi di gestione).
Il fondo, sottoscrivibile dal 2 maggio al 30 giugno 2016, investe prevalentemente in titoli obbligazionari corporate e high yield con una vita residua in linea con l’orizzonte temporale del fondo e senza restrizioni in termini di merito creditizio, attuando una elevata diversificazione per minimizzare il rischio default del singolo emittente. Symphonia Patrimonio Obiettivo 2021, “tre fondi in un unico fondo”: target data fund, semi-annual income fund, corporate bond fund.
Alessandro Negri, Direttore Commerciale di Symphonia SGR, ha commentato così il lancio del nuovo fondo: “Abbiamo deciso di lanciare solo oggi un prodotto con queste caratteristiche perché, grazie all’importante correzione dei mercati a spread di inizio anno, abbiamo finalmente rivisto le condizioni di giuste per questo tipo di investimento, con un buon rapporto rischio-rendimento.  La sottoscrizione del fondo permette all’investitore di rimanere investito sul segmento delle obbligazioni ad alto rendimento con una riduzione del rischio specifico per il singolo emittente, un flusso cedolare semestrale ed una scadenza predefinita che gli consentirà di valutare il prodotto sulla base della sua redditività implicita.”
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, da Fineco AM un nuovo comparto sui mercati emergenti

Fondi, da Plenisfer un nuovo comparto obbligazionario flessibile

Credem, raccolti oltre 130 mln di euro per il fondo Eltif Plus

NEWSLETTER
Iscriviti
X