Autogrill vola a Piazza Affari in scia all’utile raddoppiato. I prossimi target tecnici del titolo

A
A
A
di Finanza Operativa 10 Marzo 2016 | 16:00

Autogrill, che al momento segna a Piazza Affari un rialzo di oltre il 4%, ha archiviato l’esercizio 2015 con un utle netto consolidato di 64,2 mln di euro, il doppio rispetto al 2014, ricavi consolidati  per 4.369,2 mln di euro (+11,2% e +2% a cambi costanti), un Ebitda di 376,2 mln (+19% e +6% a cambi costanti), un cash flow di 101,5 mln contro i 51,8 mln del 2014 e un indebitamento netto di 644,4 mln (693,3 a fine 2014).  Il management del gruppo ha poi proposto un dividendo di 0,12 euro stacco cedola il 6 giugno 2016 e pagamento a partire dall’8 giugno 2016.

Outlook 2016
Le vendite delle prime otto settimane del 2016 sono risultate in aumento del 4,9% a cambi costanti
rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente (+6,5% a cambi correnti). In Nord America i ricavi hanno registrato un incremento complessivo del 3,8%. Ottima la performance dell’area International, con una crescita del 23%, anche grazie alle nuove aperture. Prosegue in Europa il trend di ripresa, con ricavi in aumento sia in Italia (+2,4%) sia negli Altri Paesi europei (+3,9%).

Nel 2016 il Autogrill punterà ad aumentare fatturato e redditività in Nord America, facendo leva sulla buona dinamica del traffico, su iniziative commerciali specifiche e su programmi di efficiente gestione delle risorse.

Nell’area International il management si concentrerà sulla messa a regime dei molti contratti aggiudicati nel 2014 e 2015, oltre a perseguire ulteriori opportunità di sviluppo nei Paesi di presenza. In Italia Autogrill punta a realizzare una crescita delle vendite e dei margini, sfruttando al meglio i segnali di ripresa del traffico e dei consumi che si sono manifestati nel 2015. Negli Altri Paesi europei la strategia del gruppo è parimenti improntata a cogliere una possibile ripresa dei consumi, mantenendo nel contempo un approccio selettivo nella valutazione delle opportunità di investimento.

Dal punto di vista tecnico il titolo ha incrociato oggi al rialzo prima a 7,20 euro la media mobile a 21 giorni e poi a quota 7,55 la media mobile a 50 giorni con scambi in progressivo aumento. Un movimento che favorisce un ulteriore allungo dei corsi, vista anche l’ancora ampia distasnza dalla zona di ipercomprato dei principali indicatori e oscillatori. In quest’ottica i prossimi obiettivi sono individuabili a 7,86 euro in prima battuta, successivamente, a quota 8,09 e ancora a 8,245, dove lo scorso 13 gennaio era stato aperto un gap ribassista. Essenziale però posizionare uno stop loss a 7,20 euro.     G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Autogrill

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future riprendono fiato

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Tamburi

Mercati: Fib pronto ad aggiornare il top. Dax ed Euro Stoxx future in rincorsa

NEWSLETTER
Iscriviti
X