Portafogli Overprofit: sugli scudi il paniere che fa stock picking sul Dow Jones

A
A
A
di Finanza Operativa 12 Aprile 2016 | 17:00

Nonostante l’alta volatilità che continua a caratterizzare l’azionario mondiale, tra i portafogli elaborati da FinanzaOperativa e composti da una selezione di azioni entrate nei mesi scorsi nella cosiddetta Golden Area in base all’algoritmo Mo.Mo.Sy.® (acronimo di Mode rate Monetary System) di OverProfit, si conferma come il più performante il Portafoglio Dow. Il paniere, creato lo scorso 7 agosto 2015, è strutturato su quattro blue chip: Du Pont, Coca-Cola, UnitedHealth e Verizon. E vanta ora una performance del +10,5% in valuta locale, ovvero in dollari, del +6,14% in euro (dati aggiornati alle ore 16.00 del 12 aprile 2016). Per visualizzare questo portafoglio in formato excel clicca qui.

Da segnalare poi il Portafoglio S&P500 (creato lo scorso 1° settembre) che segna invece performance in dollari del +3,6% e del +1,9% in euro, e comprende attualmente nove titoli: Crown Castle, Verizon Communications, Coca-Cola, Bank of New York Mellon, Corning, Schlumberger, Equity Residential, UnitedHealth e Viacom. Per visualizzare questo portafoglio in formato excel clicca qui.

Infine, il Portafoglio Overprofit, nel quale è stato effettuato uno stock picking tra le big cap dell’indice S&P500 e del Nikkei 225. I titoli al momento in questo portafoglio sono sette, di cui due entrati al lancio (9 luglio 2015) e quattro lo scorso 16 luglio. Nel dettaglio, tra le società appartenenti all’indice S&P500, sono attualmente appartenenti al portafoglio sei titoli, entrati nella cosiddetta “Golden Area”, dei quali due entrati nel paniere alla data del lancio (Carnival e AutoZone) e tre il 16 luglio (Delta Airline, Pepsico, UnitedHealth). Tra i titoli del Nikkei 225 c’è invece Toho, entrato il 16 luglio. La performance è al momento del +4,2% in valuta locale e del +2,5% in euro. Per visualizzare il portafoglio in formato excel clicca qui.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, ecco le prime conseguenze dell’inflazione sull’azionario Usa

Wall St., ecco le statistiche del Dow negli anni post elettorali

2020: anno dei record per Wall Street dalla Grande Depressione

NEWSLETTER
Iscriviti
X