Il Fib incassa un falso segnale rialzista e torna nel canale discendente

A
A
A
di Finanza Operativa 12 Aprile 2016 | 17:30

Torna a perdere terreno il Fib (il future sull’indice Ftse Mib), sceso fino a 16.730 punti rientrando così nel canale discendente di breve-medio periodo che nella precedente seduta era riuscito a mettersi alle spalle. Un movimento che archivia quindi il superamento della trendline ribassista come un mero falso segnale e che, vista l’ancora ampia distanza della zona di ipervenduto, potrebbe favorire un’ulteriore correzione dei corsi in prima battuta verso quota 16.640 e, successivamente, in zona 16.300.

Per contro, nell’ipotesi in cui la soglia tecnica e psicologica dei 17.000 punti fosse devinitivamente oltrepassata, per il derivato si profilerebbe l’inizio di un credibile uptrend. E in quest’ottica i successivi target diventerebbero 17.400 prima e 17.650/17.700 in seguito.    G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib
 
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X