Janus Capital lancia il proprio fondo Global Adaptive Multi-Asset Fund

A
A
A
di Finanza Operativa 13 Aprile 2016 | 13:00

Janus Capital ha annunciato di aver aperto alle sottoscrizioni il proprio Janus Global Adaptive Multi-Asset Fund. Il fondo mira ad offrire agli investitori un rendimento totale attraverso la crescita e la protezione del capitale e del reddito, investendo in maniera dinamica il proprio patrimonio in un portafoglio di titoli azionari, strumenti a reddito fisso e investimenti collegati alle commodity conformi alla normativa UCITS. Il Fondo punterà a modificare la propria asset allocation sulla base della probabilità attesa di movimenti di mercato rilevanti sia al rialzo che al ribasso. Tali probabilità di perdite e guadagni estremi saranno stimate sulla base delle informazioni implicite nei prezzi di mercato delle opzioni globali e che in passato si sono dimostrati indicatori anticipatori efficaci delle situazioni di tensione ed entusiasmo sui mercati. Di conseguenza, il portafoglio ricercherà il posizionamento ideale per generare un rendimento totale in molteplici cicli di mercato.
Sulla base , dunque, delle informazioni sui rischi estremi al rialzo e al ribasso, il Fondo si propone di mitigare gli effetti di eventi negativi significativi, ottimizzando l’impatto dei loro omologhi positivi, con l’obiettivo di generare rendimenti totali attraenti e regolari in diversi cicli di mercato. Obiettivi principali del Janus Global Adaptive Multi-Asset Fund:
• Conseguimento di un rendimento assoluto superiore al LIBOR su un intero ciclo di mercato
• Enfasi sui rendimenti composti a lungo termine, anziché sulle performance medie o relative
• Controllo del rischio di perdita e bassa correlazione con altre asset class
Il Janus Global Adaptive Multi-Asset Fund sarà gestito da Ashwin Alankar, Responsabile Globale di Asset Allocation e Gestione del Rischio, ed Enrique Chang, Presidente, Responsabile degli Investimenti. Il Premio Nobel e Chief Investment Strategist Myron Scholes contribuirà all’elaborazione della strategia complessiva, avendo già lavorato con Ashwin Alankar allo sviluppo di una serie di modelli quantitativi per la formulazione di previsioni sulle probabilità di
eventi estremi.
Commentando il lancio del Fondo, Ashwin Alankar ha dichiarato: “Il Janus Global Adaptive Multi-Asset Fund vuole fornire agli investitori una strategia che privilegi in maniera dinamica gli asset che offrono crescenti probabilità di guadagni estremi, evitando al contempo le attività i cui rischi estremi al ribasso sono in aumento. Grazie alla sua flessibilità, il Fondo potrebbe risultare appetibile per una molteplicità di investitori sofisticati, poiché presenta un’asset allocation dinamica che può investire fino al 100% del suo patrimonio in ognuna delle asset class ammesse, inclusa la liquidità, in funzione delle condizioni di mercato.”
Myron Scholes, insignito del premio Nobel per l’economia nel 1997, ha affermato: “È sui rendimenti composti, non sui rendimenti medi o sulla performance rispetto a un benchmark, che dobbiamo concentrare la nostra attenzione. Tali rendimenti vengono massimizzati attraverso la mitigazione delle perdite estreme e la partecipazione ai rialzi estremi in ciascun periodo di tempo. I prezzi delle opzioni forniscono preziose informazioni sulle probabilità di guadagno e di perdita in ciascun periodo.”
Augie Cheh, Presidente di Janus Capital International, ha aggiunto: “Gli shock al ribasso nel mercato possono distruggere ricchezza. Il nostro Fondo multi-asset fornisce ai clienti una strategia che mira a superare questi shock beneficiando al contempo del potenziale di rialzo. Il processo è finalizzato a favorire nel tempo, un’accumulazione di ricchezza più regolare per i nostri clienti. Sotto la leadership di Myron Scholes, Ashwin Alankar ed Enrique Chang, tre figure di prestigio nei rispettivi campi, siamo fiduciosi che il nuovo Fondo sarà uno strumento importante nelle decisioni di asset allocation dei nostri clienti.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Enel e Intesa si accordano su Mooney. Il quadro tecnico

Fondi, da T. Rowe Price un nuovo azionario “impact” globale

Fondi: da Mediobanca SGR un nuovo comparto obbligazionario a scadenza

NEWSLETTER
Iscriviti
X