Yoox Net-A-Porter, piano strategico al 2020 di forte crescita. I target tecnici del titolo

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 6 Luglio 2016 | 12:00

Yoox Net-A-Porter, tra i leader a livello mondiale nel luxury fashion e-commerce, ha presentato il business plan per il periodo 2015 – 2020, apprestandosi a cogliere “l’enorme potenziale offerto dal mercato retail online del lusso”, come affermato dal management.

Nel dettaglio, la guidance prospetta una forte crescita annuale dei ricavi netti in un range del 17%-20% a tassi di cambio costanti, un incremento del margine a livello dell’EBITDA Adjusted in un range dell’11/13% entro il 2020, dall’8% del 2015, investimenti in conto capitale progressivamente attesi in riduzione in un intorno del 4/5% dei ricavi netti entro il 2020, a seguito del completamento degli investimenti previsti per l’integrazione e un flusso di cassa positivo a partire dal 2018.

Yoox Net-A-Porter sta intraprendendo un piano ambizioso volto a far crescere in modo significativo la propria quota di mercato nel lusso a livello globale, dove l’online è il canale a maggior crescita. Più in particolare il gruppo stima un aumento della conversione delle visite dei clienti, engagement e fidelizzazione della clientela con una rapida transizione al mobile, una

forte crescita della base clienti al alto valore, attraverso la combinazione di un’offerta di prodotti unica nel suo genere, marketing personalizzato, contenuti creativi e servizio impeccabile,

un’offerta di prodotti arricchita con il lancio dell’alta gioielleria e orologeria nel business In-Season con un giro di affari atteso di €100m – e di private label nel business Off-Season, attese raggiungere entro il 2020 il 10% del totale delle vendite di questa divisione e una solida espansione internazionale abbinata a un rafforzamento della posizione di leadership negli Stati Uniti: completa localizzazione nel Medio Oriente nel 2018, ulteriore espansione in Cina e nel resto dell’APAC.

Il gruppo permetterà poi ai Brand di sviluppare le proprie strategie attraverso un’unica società globale che opera con 3 linee di business distinte: In-Season, Off-Season e Online Flagship Stores,

quattro Brand con identità distinte e offerte al cliente finale diversificate: Net-A-Porter, Mr Porter, Yoox e The Outnet, una piattaforma globale scalabile comune a tutti i Brand, con tecnologia all’avanguardia e operations d’eccellenza su misura per il lusso, in grado di favorire l’innovazione e realizzare il potenziale sinergico e funzioni corporate comuni che condividono e sviluppano best practice e favoriscono gli scambi positivi tra le diverse aree.

“Abbiamo dei piani ambiziosi per crescere più rapidamente rispetto al mercato del lusso online, da leader attraverso il mobile. Sono sicuro che entro il 2020 potremo contare, non soltanto su cinque anni di forte crescita dei ricavi e della redditività, ma avremo anche posizionato Yoox Net-A-Porter all’avanguardia nell’innovazione da un punto di vista tecnologico anche per il decennio successivo”, ha commentato Federico Marchetti, Chief Executive Officer di Yoox Net-A-Porter

Piano strategico quinquennale di ynap: “fast forward to 2020” Si prevede che il mercato dei beni personali di lusso cresca a un tasso annuo del 15%[3] nei prossimi cinque anni: YNAP punta a crescere continuativamente rispetto al mercato con un conseguente aumento della propria quota di mercato. Yoox Net-A-Porter ha già costruito un’ineguagliabile base di 2,5 milioni di clienti attivi a livello globale: un asset unico che sarà sviluppato ulteriormente attraverso: un approccio incentrato sul cliente, focalizzato sull’utilizzo del mobile, un’esperienza personalizzata per il cliente grazie agli Smart Data, contenuti creativi volti a intrattenere i clienti e un servizio impeccabile come parte dell’esperienza.

I principali obiettivi finanziari La crescita annua dei ricavi netti è prevista in un range del 17 – 20% fino al 2020 a tassi di cambio costanti, con una progressione annua dei ricavi netti che rifletterà il raggiungimento delle sinergie di ricavo; il range di crescita atteso tiene conto dei possibili scenari relativi alla domanda.

Yoox Net-A-Porter prevede di incrementare il proprio margine a livello di EBITDA Adjusted raggiungento un intervallo pari all’11 – 13% entro il 2020, dall’8% del 2015. La previsione si basa sugli scenari di crescita utilizzati per la proiezione dei ricavi. I principali driver dell’incremento dell’EBITDA sono: le sinergie derivanti dall’integrazione, il miglioramento del gross margin trainato da un maggiore contributo delle private label caratterizzate da margini più elevati e da efficienze generate dai costanti investimenti del Gruppo nella piattaforma tecno-logistica globale e comune ai Brand;

Il gruppo punta poi a generare un di flusso di cassa operativo positivo a partire dal 2018. La percentuale di incidenza degli investimenti in conto capitale sui ricavi netti, è prevista raggiungere un picco nel 2016 e nel 2017 che riflette la concentrazione degli investimenti relativi al processo di integrazione, mentre successivamente si ridurrà al 4-5% dei ricavi netti entro il 2020. Il Gruppo intende inoltre gestire il capitale circolante netto[4] portandolo al 5% – 6% dei ricavi netti entro il 2020.

Gli investimenti in conto capitale saranno principalmente finalizzati all’integrazione e al potenziamento della piattaforma tecnologica, oltre all’espansione della rete logistica del Gruppo per supportare la futura crescita dei volumi. Una parte consistente dell’investimento riguarderà l’integrazione di diverse soluzioni tecnologiche sviluppate internamente con una selezione di prodotti leader del settore con l’obiettivo di creare una Piattaforma condivisa, comune e scalabile.

Gli investimenti supporteranno la crescita dei Brand e degli Online Flaghip Stores contestualmente al loro sviluppo, innovazione e ingresso in nuovi mercati, oltre a rendere possibili esperienze cliente altamente personalizzate e distintive grazie all’utilizzo degli smart data.

Il Gruppo conferma le annunciate sinergie annue a regime a livello di EBITDA e minori investimenti in conto capitale pari a Euro 85 milioni a partire dal 2018, e investimenti e costi operativi non ricorrenti pari a complessivi Euro 95 milioni cumulati nel periodo 2015-2018.

Oggi a Londra Yoox Net-A-Porter ospiterà il Capital Markets Day, rivolto ad analisti e investitori per illustrare ulteriormente i dettagli del Piano Strategico Quinquennale. Il 4 agosto YNAP annuncerà i risultati del primo semestre 2016.

Il quadro tecnico del titolo Yoox Net-A-Porter appare graficamente inserito in un canale ribassista di lungo termine. Solo l’eventuale prossima conferma del superamento della trendline discendente che funge da resistenza dinamica, al momento passante per quota 23,55 euro, potrebbe mettere fine a questa formazione. E in ottica di breve termine l’incrocio al rialzo dei corsi con la media mobile a 21 sedute transitante per 22,065 favorirebbe un allungo del titolo verso l’ostacolo a 23,55. Nuovi ribassi invece al cedimento di 19 eyro, minimo giornaliero del 24 giugno.     G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Yoox

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, per il Ftse Mib è ora cruciale la tenuta dei 24.000 punti

Fib al test del supporto di medio termine. Dax ed Euro Stoxx in stand-by

Borse internazionali: il punto tecnico settimanale

NEWSLETTER
Iscriviti
X