Due nuovi Etf da Source

A
A
A
di Finanza Operativa 18 Marzo 2016 | 12:15

Source ha quotato due prodotti su Borsa Italiana: Source R Equal-Risk European Equity UCITS ETF e Source Goldman Sachs Equity Factor Index Europe UCITS ETF.  Source Goldman Sachs Equity Factor Index Europe UCITS ETF si concentra su cinque noti fattori del mercato azionario: dimensione, valore, momentum, qualità e basso beta. Ciascuno di questi fattori, considerato singolarmente, ha realizzato un rendimento superiore rispetto al mercato nel lungo termine, con brevi periodi di sottoperformance. Si sottolinea ancora una volta l’importanza della diversificazione tra fattori, rispetto ad altre strategie multifattoriali che in genere tendono ad investire semplicemente in in egual modo in ciascun fattore.
Source R Equal-Risk European Equity UCITS ETF è il primo prodotto Rothschild disponibile tramite una struttura ETF. L’indice viene costruito rimuovendo sistematicamente il 50% di quelli più rischiosi, sulla base della loro volatilità e delle loro correlazioni, e i titoli restanti sono ponderati in modo che ciascuno comporti lo stesso livello di rischio.
Stefano Caleffi, Head of Italy in Source, ha commentato: “Questi ETF mirano a sovraperformare i tradizionali benchmark del mercato azionario europeo in termini assoluti e risk-adjusted, seguendo due diverse filosofie di investimento. EFIE utilizza un approccio multi-fattoriale azionario che, dopo aver considerato le correlazioni, pondera i diversi fattori affinché ciascuno contribuisca con uno stesso livello di rischio. Invece REQR utilizza la volatilità dei titoli e la loro correlazione per determinare la ponderazione di ciascun componente.”
All’inizio dell’anno, Source ha annunciato la promozione di Fabrizio Arusa a Direttore responsabile del private banking e della rete retail in Italia e Ticino. S. Caleffi ha commentato: “Gli investitori in Italia hanno espresso grande interesse per gli ETF, e Source continua ad ampliare la sua presenza in questo importante mercato. Oggi abbiamo un team di quattro collaboratori che si occupano della distribuzione e delle attività di marketing sul mercato italiano. Continueremo ad ascoltare gli investitori e a ricercare opportunità che ci consentano di proporre ETF per soddisfare le loro specifiche esigenze.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Economia Usa: il ciclo continua?

BRICS, l’acronimo ritroverà smalto nel 2018?

Bias negativo sulla sterlina: i risltati dell’indice Brexometer

NEWSLETTER
Iscriviti
X