Da Amundi un nuovo Etf Multi Smart Beta

A
A
A
di Finanza Operativa 19 Aprile 2016 | 13:00

Amundi ETF amplia la propria gamma Smart Beta con la quotazione in Borsa Italiana di un innovativo ETF Multi Smart Beta che offre agli investitori un’esposizione al mercato   azionario europeo. AMUNDI ETF EUROPE EQUITY MULTI SMART ALLOCATION SCIENTIFIC BETA UCITS ETF (Isin FR0013040292) replica il più fedelmente possibile l’indice di strategia Scientific Beta Extended Developed Europe Multi-Beta Multi-Strategy ERC, indipendente dal trend rialzista o ribassista. Un indice,  sviluppato da EDHEC-Risk Institute Scientific Beta, che riflette la performance di azioni emesse da società  di media e grande capitalizzazione di paesi europei sviluppati. Questo indice è composto da quattro universi di investimento individuati sulla base dei seguenti fattori di rischio: value, size, momentum e volatilità, con cinque schemi di ponderazione.

Successivamente, ai 4 portafogli basati sui fattori di rischio sopra menzionati, viene applicato un sistema di ponderazione basato sulla “Contribuzione equivalente al rischio” (Equal risk contribution).

Questo ETF, proposto con spese correnti competitive pari allo 0,40%, ha l’obiettivo di rispondere alla crescente domanda degli investitori di strumenti Smart Beta che siano in grado di catturare i premi al rischio e di ottenere performance potenzialmente superiori nel lungo periodo rispetto ad esposizioni   equivalenti basate sulla capitalizzazione di mercato.

Fannie Wurtz, Managing Director di Amundi ETF, Indexing and Smart Beta, commenta: “Questo innovativo ETF Multi Smart Beta rinforza la nostra gamma di soluzioni Smart Beta azionarie, dopo il successo di Amundi Global Equity Smart Allocation Scientific Beta UCITS ETF, lanciato nel 2014. Queste due esposizioni Multi Smart Beta integrano la nostra ampia gamma di ETF mono-strategia, che già include Minimum Volatility, Mid-cap, Small-cap, Growth, Value, High Dividend and Buyback. Poiché stiamo assistendo ad una crescente domanda di soluzioni Smart Beta da parte del mercato, questa sarà un’area cruciale di sviluppo per Amundi nell’anno in corso”.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Amundi, outlook 2022: futuro green

Fondi: Amundi lancia con Cpr AM un nuovo comparto sull’idrogeno

Top 10 Bluerating: Amundi, l’Africa è tua

NEWSLETTER
Iscriviti
X