Banca Ifis, dividend yield al 2,6%. Gli obiettivi tecnici del titolo

A
A
A
di Finanza Operativa 22 Marzo 2016 | 17:00

L’assemblea ordinaria degli azionisti di Banca Ifis ha approvato il bilancio relativo all’esercizio 2015 e la distribuzione di un dividendo di 0,76 euro, che al prezzo attuale di Borsa del titolo corrisponde a un dividend yield del 2,63 per cento. Il record date è fissato al 30 marzo e la messa in pagamento è dal 31 marzo.

Dal punto di vista tecnico il titolo Banca Ifis sta testando (con gli indicatori orami prossimi alla zona di ipercomprato) in area 29 euro un’importante resistenza statica di medio periodo dalla quale, a partire dallo scorso mese di dicembre, è stato più volte respinto. Operativamente, nel dettaglio, solo l’eventuale conferma del sorpasso di quota 29,60 favorirebbe un ulteriore allungo allungo dei corsi verso la soglia dei 30 euro. Per contro, il cedimento del supporto dinamico di breve termine passante per 28.5 euro agevolerebbe una correzione dei corsi verso quota 27, dove al momento transita la media mobile a 21 sedute.       G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Ifis

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Pioli (Cfi): “Ftse Mib, sconveniente comprare alle quotazioni attuali”

Npl, le banche accelerano la vendita: nel 2021 transazioni per 40 miliardi

Banca Ifis sigla accordo con il De Wave per anticipo di oltre 6 mln di euro di crediti Iva

NEWSLETTER
Iscriviti
X