Tre nuovi Etf smart beta da iShares

A
A
A
di Finanza Operativa 21 Aprile 2016 | 14:30

iShares amplia la propria offerta di fondi smart beta disponibili su Borsa Italiana con tre nuovi FactorSelect ETF, prodotti che offrono un’esposizione mirata ad uno specifico tema di investimento. I nuovi ETF a replica fisica, le cui contrattazioni inizieranno in data odierna, sono:

  • iShares FactorSelect™ MSCI World UCITS ETF
  • iShares FactorSelect™ MSCI Europe UCITS ETF
  • iShares FactorSelect™ MSCI USA UCITS ETF

I FactorSelect ETF di iShares replicano indici che massimizzano l’esposizione ai quattro fattori di stile specifici (valore, qualità, momentum e capitalizzazione), mantenendo un rischio di mercato simile a quello dell’Indice tradizionale MSCI.
Gli indici FactorSelect hanno storicamente fornito sul lungo periodo rendimenti, corretti per il rischio, superiori a quelli degli indici tradizionali MSCI. I tre nuovi FactorSelect ETF di iShares adottano una strategia ampiamente diversificata all’interno dei mercati azionari a livello globale, europeo e statunitense, con un analogo livello di rischio rispetto ai loro indici principali. Attualmente la gamma di prodotti di iShares disponibili su Borsa Italiana annovera 134 ETF totali.
Emanuele Bellingeri, Responsabile iShares per l’Italia, ha dichiarato: “Il rafforzamento della gamma di ETF smart beta rientra nell’ambito di una strategia volta ad offrire agli investitori prodotti complementari ai fondi con indicizzazione tradizionale, al fine di creare portafogli sempre più diversificati e generare extra-rendimenti rispetto alla media del mercato. L’innovazione di prodotto e la possibilità di accedere a nuove esposizioni con un approccio granulare ed efficiente dal punto di vista dei costi rappresentano importanti driver per la crescita dell’adozione degli ETF in ottica di portfolio allocation e per lo sviluppo dell’industria degli ETP nel suo complesso”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf obbligazionari, è il momento di innovare

Etf Smart Beta, rallenta il mercato nel 2016

Primo trimestre positivo per gli Etf smart beta

NEWSLETTER
Iscriviti
X