Tre titoli in positivo, Portafoglio PPP +0,5%

A
A
A
di Finanza Operativa 29 Marzo 2016 | 10:00

Si sta chiudendo il primo trimestre – mancano infatti meno di tre sedute complete – ed è sempre utile fare il punto della situazione sul portafoglio dei “Cani”. Partiamo dall’indice di riferimento, il Ftse Mib: da inizio anno nonostante i tentativi di recupero, il paniere delle blue chip viaggia tuttora con una perdita superiore al 15 per cento. Con gran parte dei titoli che lo compongono anch’essi in rosso.
Diversa la situazione, invece, dei tre portafogli che compongono il nostro Portafoglio Italia 2016, costruiti con la metodologia dei “Dogs of the Dow” di Michael O’Higgins. Certo, visto che i titoli sono quelli del Ftse Mib, le performance non possono essere stellari, tuttavia le differenze appaiono evidenti. Il Portafoglio PPP (che contiene un solo titolo, Enel) segna un +0,5%, quello dei “5 dogs” perde il 5% circa mentre quello dei “10 dogs” scende dell’8,5 per cento. Sono tre i titoli in positivo: Snam con un +11%, Terna (+5,3%) ed Enel appunto (+0,5%).
Qui i risultati in dettaglio del portafoglio aggiornati alla chiusura di giovedì 25 marzo. Di seguito l’elenco dei 10 titoli: Unipolsai, Enel, Terna, Unipol Gf, Snam, StM, Banca Mediolanum, Tenaris, EniGenerali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Piazza Affari ancora incastrata in trading range

Mercati, utility: le azioni delle rinnovabili su cui puntare secondo Equita

Utility, eolico: Cingolani vuole dimezzare i tempi autorizzativi

NEWSLETTER
Iscriviti
X