Rbis (Rothschild Am) lancia un indice risk-based sul debito governativo europeo

A
A
A
di Finanza Operativa 15 Luglio 2016 | 16:15

Risk Based Investment Solutions, la divisione di Rothschild Asset Management dedicata alle strategie basate sul rischio, ha lanciato un indice di nuova generazione basato su un approccio risk-based applicato ai bond sovrani: R Risk-Based Euro Sovereign Index. L’indice è elaborato da Markit®, che svolge il ruolo di agente di calcolo. Grazie ad un modello proprietario basato sui fattori di rischio, la metodologia R Risk-Based ha l’obiettivo di semplificare molti dei limiti degli indici obbligazionari tradizionali. Infatti questi indici sono tipicamente ponderati sulle emissioni: questo fa sì che il rischio si concentri nei paesi più indebitati, senza considerare la loro capacità di ripagare il debito. Inoltre, in questi indici, la duration è casuale e decorrelata alla duration target dell’investitore.
Per superare questi limiti, l’indice R Risk-Based Euro Sovereign definisce il budget di rischio a priori: prima assegna un determinato peso in base al PIL e non in base al livello del debito paese. Poi utilizza un budget di rischio in base alla scadenza e quindi alla dimensione dell’emissione.
L’obiettivo finale è quello di fornire rendimenti corretti per il rischio superiori, riducendo in modo significativo la volatilità ed il max drawdown rispetto ai portafogli obbligazionari tradizionali, così come una gestione più efficiente della duration e della convessità del portafoglio.
Secondo Abdelkader Bousabaa, responsabile della ricerca, RBIS Ltd: “Il nostro R Risk-Based Index Euro Sovereign rappresenta un elemento di innovazione rispetto agli indici ponderati sul debito, è un significativo passo avanti nel mondo degli indici obbligazionari e migliorerà i risultati per gli investitori. Considerare il rischio come input fa sì che ci troviamo in una situazione migliore per poter modellare il budget di rischio”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf smart beta, ecco i trend trimestrali nel mercato europeo

Investimenti basati sul rischio

NEWSLETTER
Iscriviti
X