Certificati, da Vontobel 76 nuovi certificati a leva fissa su indici e commodity

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 21 Giugno 2016 | 15:30

Vontobel debutta come nuovo emittente di certificati a leva fissa sul mercato al SeDeX di Borsa Italiana. Nel dettaglio, l’istituto svizzero ha portato in quotazione 76 strumenti long e short con leva compresa tra x3 e x7 su indici azioni e materie prime. Oltre a replicare gran parte dei panieri esistenti, Vontobel ha quotato sul mercato molti nuovi sottostanti, come per esempio i primi leva fissa x5 e x7 su indici azionari esteri Dow Jones Industrial Average e Nikkei 225. Disponibili poi certificates, in versione sia long che short, a leva fissa x3, x4, x5 e x7 sugli indici Ftse Mib e Dax.

Sulle commodity, Vontobel ha poi introdotto la leva x7 sul petrolio Brent e WTI e ha lanciato i primi certificati sul Natural Gas future e su alcune commodity agricole: caffè, mais e frumento. L’emittente elvetico ha inoltre ampliato la gamma degli strumenti su metalli preziosi: oltre all’oro, già presente, Vontobel ha quotato i primi leva fissa su argento e palladio.

Grazie alla nuove quotazioni di Vontobel, i certificati a leva fissa (che con il 60% circa degli scambi registrati a fine maggio, rappresentano la più ampia gamma di prodotti trattati sul SeDeX) quotati a Piazza Affari sono passati da 93 a 169, con un incremento dell’offerta dell’82 per cento.

A fine maggio, con un controvalore medio giornaliero di 112 mln di euro (triplicato dal 2012)  il mercato SeDex ha oltrepassato l’EuWax di Stoccarda, diventato il primo listino in Europa per questo titpo di strumenti.

A partire dal prossimo mese di settembre sul mercato SeDeX di Borsa Italiana sarà poi possibile quotare certificati a leva doppia su singole azioni (per ora limitatamente alle blue chip Eni, Enel, Fca, Generali, Intesa San Paolo, Telecom Italia e Unicredit) e Vontobel sarà tra gli emittenti.

“Abbiamo un’importante domanda in Italia e grande attività di trading sui Certificati da parte di clienti privati e istituzionali. L’appetito per nuovi prodotti e attività sottostanti è forte; vogliamo rispondere a questa esigenza con la nostra piattaforma tecnologicamente all’avanguardia ma anche attraverso la nostra grande conoscenza del mercato e vicinanza al cliente” ha spiegato Roger Studer, Responsabile di Vontobel Investment Banking.

Per maggiori dettagli sulle emissioni attuali e clicca qui.      Gianluigi Raimondi

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali apre l’Airbag per i clienti

Certificati, da Bnp Paribas una nuova serie di Memory Cash Collect

Mercati, Volkswagen pronta a diventare leader nel settore delle auto elettriche

NEWSLETTER
Iscriviti
X