Notorious Pictures, proposto dividendo di 8 centesimi per azione

A
A
A
di Finanza Operativa 31 Marzo 2016 | 14:00

Il Consiglio di Amministrazione di Notorious Pictures S.p.A., società quotata sul mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana, attiva nell’acquisizione e commercializzazione dei diritti di opere filmiche (full rights) attraverso tutti i canali di distribuzione (cinema, home video, tv, new media), nonché nella produzione cinematografica, riunitosi in data odierna, ha approvato il bilancio di esercizio che sarà sottoposto all’Assemblea Ordinaria degli Azionisti.

I ricavi si sono attestati a Euro 25,6 milioni (Euro 26,8 milioni al 31 dicembre 2014). In particolare, mentre risultano in crescita i ricavi Free TV e i ricavi New media, la cui distribuzione è stata sostanzialmente avviata nel corso dell’esercizio, risultano in contrazione i ricavi Cinema e i ricavi Pay TV. Si segnala che rispetto al Piano Industriale presentato in data 27 novembre 2014, i ricavi risultano inferiori per circa Euro 3,2 milioni. Tale risultato è ascrivibile principalmente all’andamento dei ricavi Cinema dei film usciti nell’ultimo scorcio del 2015.

La Società ha distribuito nelle sale cinematografiche 18 film generando un Box Office pari a oltre Euro 16,6 milioni con un totale di oltre 2,9 milioni di presenze (Fonte Cinetel) che ha permesso di mantenere il secondo posto nella classifica dei distributori italiani indipendenti.

Il Risultato Operativo Lordo (EBITDA) è pari a Euro 13,1 milioni (Euro 14,3 milioni al 31 dicembre 2014) con un EBITDA margin del 51%. Rispetto al Piano, l’EBITDA risulta inferiore di Euro 4,5 milioni per effetto del sopracitato calo del fatturato e di un contestuale aumento dei costi operativi, parzialmente compensati da minori costi del personale.

Il Risultato Operativo Netto (EBIT) è pari a Euro 10,1 milioni (Euro 10,0 milioni al 31 dicembre 2014) dopo ammortamenti e svalutazioni pari a Euro 2,9 milioni (Euro 4,3 milioni al 31 dicembre 2014). Rispetto ai dati di Piano, l’EBIT risulta inferiore di Euro 3,0 milioni beneficiando, rispetto allo scostamento dell’EBITDA, dei minori ammortamenti conseguenti al calo dei ricavi Cinema.

L’Utile Netto è pari a Euro 7,1 milioni, in crescita del 10% rispetto al 2014 (Euro 6,5 milioni), dopo oneri finanziari netti pari a circa Euro 4 migliaia (Euro 25 migliaia nel 2014) e imposte per Euro 3,1 milioni, rispetto a Euro 3,5 milioni nel 2014. Rispetto al Piano, l’Utile Netto risulta inferiore di Euro 1,8 milioni: il succitato calo dell’Ebit è stato parzialmente compensato da un minor carico fiscale.

La liquidità finanziaria netta si attesta a Euro 6,4 milioni (Euro 7,5 milioni al 31 dicembre 2014).

Gli investimenti hanno riguardato l’acquisizione di opere filmiche finalizzate all’arricchimento della library per Euro 4,9 milioni di cui Euro 2,2 milioni relativi ad acconti per 28 film che usciranno nelle sale nel 2016 e 2017. Il valore totale della Library al 31 dicembre 2015 è pari a Euro 14,7 milioni che include 53 film già usciti nei cinema con una vita media tra i 18 e i 20 anni e 258 film con diritti per i prossimi 5/6 anni.

Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre all’Assemblea degli Azionisti la distribuzione di un dividendo di Euro 1.799.318,4, pari a Euro 0,08 p.a. che implica un pay out ratio del 25,4% e un dividend yield del 6,20% (al prezzo di chiusura del 29 marzo 2016 pari a Euro 1,30 per azione); la data per il relativo stacco della cedola è prevista per il 9 maggio 2016, con record date il 10 maggio e pagamento a decorrere dall’11 maggio.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X