Bce come da copione: tassi al minimo e confermato piano di acquisti

A
A
A
di Finanza Operativa 21 Luglio 2016 | 15:00

Come da copione, la Bce ha ribadito che i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rimarranno invariati rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,40%.

Quanto alle misure non convenzionali di politica monetaria, il Consiglio direttivo dell’istituto Centrale ha poi confermato l’intenzione di condurre gli acquisti mensili di attività per 80 miliardi di euro sino alla fine di marzo 2017, o anche oltre se necessario, e in ogni caso finché non riscontrerà un aggiustamento durevole dell’evoluzione dei prezzi, coerente con il proprio obiettivo di inflazione.

Nel frattempo, negli Usa il Dipartimento del lavoro ha annunciato che nell’ultima settimana le nuove richieste di sussidi di disoccupazione sono state pari a 253mila unità, in calo di 1.000 unità rispetto alla lettura precedente. Il dato si è rivelato migliore delle attese degli analisti che si erano preparati ad un rialzo a 265mila unità. G.R.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mps, 4mila esuberi per restare in piedi

Investimenti: tranquilli, nessun aumento a breve dei tassi per la Bce

Asset allocation, Eurozona: Btp un toccasana

NEWSLETTER
Iscriviti
X