Fib respinto dalla trendline discendente di medio termine

A
A
A
di Finanza Operativa 31 Maggio 2016 | 17:30

Fib respinto per la terza volta negli ultii tre mesi dalla trendline discendente di breve-medio periodo. Il future sull’indice Ftse Mib ha, nel dettaglio, fallito nel tentativo di oltrepassare l’ostacolo dinamico in area 18.800, accusando poi una correzione che ha spinto i corsi a segnare un minimo intraday a ridosso della soglia tecnica e psicologica dei 18.000 punti.

Operativamente, l’eventuale cedimento anche di quest’ultimo livello favorirebbe l’inizio di un ritracciamento più duraturo e marcato con prossimi obiettivi inn prima battuta a quota 17.685, dove al momento transita la media mobile a 50 giorni, e successivamente in zona 17.200, sui minimi dello scorso 24 maggio.

Per contro, nel caso in cui il derivcato dovesse riuscire a confermare il sorpasso dei 18.300 punti si profilerebbe un’inversione rialzista con obiettivi a quota 18.685 prima e in seguito a ridosso della soglia dei 19.000 punti.     G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti