Svizzera, consumatori “poco fiduciosi”

A
A
A
di Finanza Operativa 4 Agosto 2016 | 13:00

I consumatori svizzeri sembrano essere prudenti e poco inclini agli acquisti. Questo, in sintesi, è quanto emerge dai dati trimestrali della Segreteria di Stato dell’economia stando ai quali l’indice sulla fiducia è rimasto invariato nella Confederazione tra aprile e luglio, mantenendosi sempre sotto la soglia pluriennale.

Da un anno a questa parte, il saggio si è attestato nove punti sotto la media di lungo termine, rende noto la SECO, stando alla quale: “Da aprile a luglio 2016 il dato si è mantenuto a -15 punti”.

La maggior parte dei sottoindici non mostra grandi cambiamenti, eccetto quelli relativi all’evoluzione dei prezzi. Per i prossimi 12 mesi i nuclei familiari interpellati si attendono costi più elevati rispetto a quanto affermato nel sondaggio precedente.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, montagne russe in vista per consumatori e Borse Usa

Bain & Company: consumatori incerti, cauti e riluttanti a tornare alla normalità

L’umore dei vertici nelle aziende è peggiorato più rapidamente che tra i consumatori

NEWSLETTER
Iscriviti
X