La BoE taglia i tassi allo 0,25%. Giù la sterlina su il Ftse 100

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 4 Agosto 2016 | 14:39

Correzione della sterlina contro dollaro e contro euro dopo le parole di Mark Carney. Il numero uno della Bank of England ha ridotto il tasso di interesse di riferimento dallo 0,50 allo 0,25%, il nuovo minimo storico per il costo del denaro d’’Oltremanica, e potenziato il programma di quantitative easing.
Quest’’ultimo è stato ampliato anche ai corporate bond, sulla scia di quanto già  fatto dal collega Mario Draghi. Immediata la reazione sull’’azionario inglese, con il FTSE 100 che è schizzato in positivo dell’’1,5% a 6.734,5 punti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Meeting BoE, improbabile l’annuncio di nuovi stimoli

La Bank of England spinge sul Qe

Elezioni Usa, un altro flop di sondaggisti e analisti: meglio così

NEWSLETTER
Iscriviti
X