La BoE taglia i tassi allo 0,25%. Giù la sterlina su il Ftse 100

A
A
A
di Finanza Operativa 4 Agosto 2016 | 14:39

Correzione della sterlina contro dollaro e contro euro dopo le parole di Mark Carney. Il numero uno della Bank of England ha ridotto il tasso di interesse di riferimento dallo 0,50 allo 0,25%, il nuovo minimo storico per il costo del denaro d’’Oltremanica, e potenziato il programma di quantitative easing.
Quest’’ultimo è stato ampliato anche ai corporate bond, sulla scia di quanto già  fatto dal collega Mario Draghi. Immediata la reazione sull’’azionario inglese, con il FTSE 100 che è schizzato in positivo dell’’1,5% a 6.734,5 punti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Forex: Sterlina in crisi e non solo per colpa della Brexit

Asset allocation, obbligazioni: le differenze che occorre considerare

Banche e dividendi: ora la palla passa alla Bce

NEWSLETTER
Iscriviti
X