Affitti agli universitari, un mercato a tinte forti

A
A
A
di Finanza Operativa 5 Settembre 2016 | 14:00

L’apertura delle Università è alle porte con l’arrivo di settembre, ed è facile immaginare come le future matricole stiano già affannandosi per trovare la sistemazione abitativa più confortevole (ed economica) possibile nelle città che hanno scelto per approfondire i propri studi. Si tratta di un mercato particolare, quello degli affitti per studenti, peraltro nemmeno tanto piccolo.

Un recente studio di Tecnocasa focalizzato sul mercato immobiliare dedicato agli studenti fuori sede, ha evidenziato come, sul totale di coloro che utilizzano il portale per cercare alloggio in affitto, gli universitari rappresentino il 6,4% medio in tutta Italia, con punte del 21,3% a Milano, del 19,8% a Torino e del 12,7% a Roma. Le richieste riguardano soprattutto trilocali da abitare in condivisione, situati in quartieri ben serviti e possibilmente ben arredati e con basse spese condominiali.

Secondo Immobiliare.it gli affitti medi richiesti in 15 città italiane considerate viaggiano dai 380 euro mensili per una stanza singola ai 270 euro per un posto letto in una stanza doppia. Prezzi che presentano, in quest’ultimo caso, un calo del 3% rispetto a quanto rilevato lo scorso anno.

continua a leggere su www.requadro.com

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Alleanza tra Belluzzo e Wire Consulting nell’immobiliare

Investimenti, Cina vs Taiwan: tutti gli scenari

Investimenti immobiliari: Milano fuori dalla bolla internazionale

NEWSLETTER
Iscriviti
X