Due nuovi bond di World Bank su EuroMot

A
A
A
di Finanza Operativa 26 Settembre 2016 | 11:50

Da oggi in negoziazione su EuroMot due obbligazioni a tasso fisso emesse dalla World Bank per un controvalore complessivo di circa 9,5 milioni di euro. Le obbligazioni hanno scadenza 26 settembre 2019 e sono emesse in Rand Sudafricani (ZAR), con tasso cedolare pari al 6,60%, e in Real Brasiliani (BRL), con tasso cedolare pari al 7,60%.
Le cedole verranno pagate su base trimestrale il 26 di marzo, giugno, settembre e dicembre di ogni anno a partire dal 26 dicembre 2016. BNP Paribas ha agito in qualità di operatore incaricato alla distribuzione dei titoli e agirà in qualità di Specialista del secondario. Il segmento EuroMot raggiunge così quota 779 strumenti quotati.
In occasione dell’inizio delle negoziazioni Pietro Poletto, Responsabile dei mercati obbligazionari di Borsa Italiana, ha commentato: “Il canale distributivo diretto scelto dalla World Bank conferma la decisione strategica di un emittente di elevato merito di credito di rivolgersi direttamente all’investitore finale, utilizzando il canale distributivo offerto dalla piattaforma di negoziazione di Borsa Italiana, offrendo l’accesso alle proprie emissioni obbligazionarie, interessanti sia in termini di struttura sia in termini di diversificazione di valuta, in un contesto di mercato caratterizzato da tassi di interesse particolarmente bassi per emissioni denominate in euro. Questa nuova emissione della World Bank, arricchisce la nostra offerta obbligazionaria e risponde alla crescente esigenza degli investitori di investimenti sostenibili”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mondiale, doppietta sull’EuroMot

Dalla Bei un nuovo bond all’EuroMOT

Bei colloca un bond da 204 milioni di dollari all’EuroMOT

NEWSLETTER
Iscriviti
X