Il Fib incrocia al rialzo la media mobile a 50 giorni. I prossimi target

A
A
A
di Finanza Operativa 17 Ottobre 2016 | 17:47

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, prosegue nel rialzo iniziato venerdì scorso. Nel dettaglio oggi i corsi hanno incrociato, anche se solo nell’intraday, a 16.610 punti la media mobile a 50 giorni generando cos’ un significativo segnale rialzista. In quest’ottica i prossimi obiettivi sono individuabili a 16.965 prima, 17.115 poi e ancora in zona 17.400. Target, almeno i primi, che sembrano essere a portata di mano, almeno considerando l’ancora ampia distanza dalla zona di ipercomprato tecnico dei principali indicatori e oscillatori.

Per contro, l’eventuale cedimento di 16.345, dove transita al momento la media mobile a 21 sedute, riporterebbe le quotazioni in prima battuta al test del supporto di breve a 16.135 e in seguito al di sotto della soglia tecnica e psicologica dei 16.000 punti con target ultimo della correzione in zona 15.700.     G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, il Fib prova a completare il movimento a V

Mercati: segnale ribassiste sul Dax, Fib ed Euro Stoxx in stand-by

Mercati, colpo di reni per il Fib. Dax ed Euro Stoxx 50 in stand-by

NEWSLETTER
Iscriviti
X