Lake (Mirabaud AM): “All’orizzonte un aumento della volatilità”

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 20 Ottobre 2016 | 17:00

Negli ultimi mesi di quest’anno ci troveremo a far fronte a una sempre maggiore volatilita, con il Regno Unito che si avvia sulla strada della Hard Brexit, le elezioni presidenziali negli Stati Uniti, l’imminente voto per il referendum costituzionale in Italia, la bolla obbligazionaria creata dal programma di acquisti della Bce, un potenziale rialzo dei tassi da parte della Fed entro l’anno e il Giappone sempre piu avvitato intorno alle sue politiche monetarie”. L’avvertimento arriva da – sostiene Andrew Lake, Head of Fixed Income di Mirabaud AM e co-gestore del fondo Mirabaud Global Strategic Bond Fund, comparto che celebra il suo terzo anniversario con un rendimento del 5,97% da inizio 2016, una volatilita annualizzata del 2,49% e masse in gestione per 431 milioni di dollari.

Gestire dinamicamente la duration e l’esposizione obbligazionaria lungo il ciclo economico — sostiene Andrew Lake — e stato il principale fattore dei buoni risultati ottenuti dal fondo in questi tre anni. Sin dalla sua creazione, tenendo in considerazione i tassi dinteresse nella maggior parte dei mercati a livell0 globale, abbiamo chiaramente intuito che adottare un approccio passivo non ci avrebbe consentito di soddisfare le aspettative degli investitori sul piano dei rendimenti o della preservazione del capitale. Nel contesto attuale, visto lo scenario, sarà fondamentale saper estrarre rendimento minimizzando gli effettl della volatilita“.

Mirabaud Global Strategic Bond Fund ha dichiarato David Basola, Responsabile per l’ltalia di Mirabaud AM – si é finora dimostrato una soluzione efficace per minimizzare l’impatto sui portafogli derivante dai processi di normalizzazione dei tassi d’interesse e per contrastare l’inversione di tendenza registrata dai bond negli ultimi anni. Il fondo si contraddistingue, nel dettaglio, per  un approccio dinamico e flessibile adottato dal team di gestione, composto da cinque membri e basato a Londra, che combina l’analisi top-down a quella bottom-up di vari strumenti, settori e mercati, selezionando titoli governativi, obbligazioni societarie – incluse quelle high yield – e strumenti a interesse fisso o variabile”.

“L’obiettivo – ha poi spiegato Basola – é identificare in ogni momento le migliori opportunita e generare ritorni sul capitale investito, tenendo sempre sotto controllo i rischi assunti dal portafoglio e cercando dl limitare i danni causati dalla volatilita sul mercato del reddito flsso nel breve termine”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mirabaud Am, i venti contrari sui mercati saranno meno intensi

Mirabaud AM: Bce, probabile resti ferma giovedì

NEWSLETTER
Iscriviti
X