Ubi Pramerica, oltre 4 miliardi di raccolta netta in nove mesi

A
A
A
di Finanza Operativa 4 Novembre 2016 | 11:55

Ubi Pramerica Sgr, joint venture tra il gruppo Ubi Banca e Pramerica Financial, ha registrato nel terzo trimestre 2016 una raccolta netta di 1,5 miliardi di euro che porta il dato da inizio anno a più di 4,1 miliardi di euro e il patrimonio in gestione a oltre 47,5 miliardi di euro. Con questi dati la Sgr, che quest’anno ha toccato il traguardo dei 15 anni dalla sua costituzione affermandosi come la più longeva partnership industriale tra una grande banca italiana e un player internazionale del risparmio gestito, conferma un positivo andamento evidenziato da un tasso di crescita da inizio anno pari al +9,7%, rispetto al +2,4% registrato dalla media dell’industria.
“I risultati conseguiti finora, che vedono una crescita delle masse in gestione pari all’11,6% rispetto a fine 2015, hanno tra i principali driver la capacità dei nostri prodotti di aiutare gli investitori, sia retail che istituzionali, nella sempre più difficile ricerca di rendimento e la forte vicinanza ai nostri distributori in termini di supporto commerciale e formativo” commenta Andrea Ghidoni, amministratore delegato e direttore generale di Ubi Pramerica. “Questo approccio, in linea con la filosofia orientata al lungo periodo che caratterizza la nostra realtà, ci consente altresì di costruire e mantenere nel tempo solide relazioni con i nostri clienti.”
Nel corso del terzo trimestre 2016 Ubi Pramerica ha avviato la distribuzione sul mercato italiano di due nuovi fondi di diritto italiano e di quattro nuovi comparti della Sicav di diritto lussemburghese.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti