Fib, nuovo trading range all’orizzonte

A
A
A
di Finanza Operativa 5 Dicembre 2016 | 17:30

Sulle montagne russe prima di tornare al punto di partenza. Nella giornata post referendum il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, ha vissuto una seduta all’insegna sia delle salite che delle discese, salvo poi archiviare le contrattazioni sostanzialmente invariato rispetto alla chiusura di venerdì scorso. Dopo aver infatti toccato un minimo intraday a 16.650 punti i corsi sono risaliti fino a segnare anche il top della giornata a quota 17.365, quindi ridiscendere fino a sfiorare la zona a ridosso di 16.800 e, infine, salire nuovamente oltre la soglia dei 17.000 punti.

Importante, dal punto di vista tecnico è notare da una parte la conferma della tenuta del supporto a 16.645, dove al momento coincidono le medie movili a 21 e 50 sedute e dall’altra il mancato superamento a quota 17.400 della resistenza statica di breve-medio periodo. Una dimamica che potrebbe portare allo sviluppo di un trading range con baricentro di oscillazione dei corsi intorno a quota 17.000 e con resistenza e supporto rispettivamente a 17.400 e 16.645.   G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
fib
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx future: prossima fermata sui top di agosto

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future continuano nel lento recupero

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx future provano a recuperare terreno

NEWSLETTER
Iscriviti
X