Eni al test delle resistenze

A
A
A
di Finanza Operativa 6 Dicembre 2016 | 09:00

Segnale interessante da parte di Eni, che ha rotto nei giorni scorsi la trendline discendente disegnata dai top di luglio. E la seduta di ieri, per quanto volatile, ha consentito di realizzare una candela bianc con close a 13,69 euro. Il titolo arriva un po’ “tirato” all’appuntamento con una forte zona resistenziale posta a 13,80/14,03 euro, ma se riuscisse a superare gli ostacoli avrebbe poi spazio di ascesa fino a 14,25/30 euro. Quindi a 14,80/90 euro. Solamente il ritorno al di sotto della trendline dinamica, passante ora a 13,40 euro, annullerebbe lo scenario rialzista in corso e aprirebeb spazi di ulteriore flessione in direzione di 13,22 euro, poi 13 e 12,85 euro circa.  M.M.
eni0512

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Sartorelli (Siat): “Sul Ftse Mib le opzioni evidenziano un sentiment rialzista e stabile”

Borse internazionali: il punto tecnico della settimana di Aldrovandi

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx future: prossima fermata sui top di agosto

NEWSLETTER
Iscriviti
X