L’Euro/dollaro prova a rialzare la testa. I prossimi obiettivi tecnici

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 12 Dicembre 2016 | 15:30

Prosegue il rimbalzo dell’euro rispetto al dollaro iniziato dopo le dichiarazioni della Bce di voler estendere il programma di quantitative easing fino a dicembre 2017 seppur con un ammontare inferiore (60 miliardi al mese dai precedenti 80 miliardi, seppur per un tempo più ampio).

Nel dettaglio, l’euro/dollaro ha beneficiato di un’inversione dopo il test a 1,053 della resistenza statica di breve termine. Al rialzo i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta a 1,062, livello al momento coincidente con il passaggio della media mobile a 21 giorni, e in seguito a quota 1,070. Per contro, l’eventuale conferma del cedimento del suddetto supporto statico a 1,053 potrebbe innescare un nuovo movimento correttivo con obiettivi, nel caso, a 1,055 prima e in zona 1,050/1,045 poi.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

euro-dollaro

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Allarme Usa: deficit commerciale al top, lo stimolo fiscale va all’estero

Forex, la corsa dell’euro potrebbe aver bisogno di una breve pausa

L’oro brilla in scia all’import cinese. Tutti gli Etc sul lingotto a Piazza Affari

NEWSLETTER
Iscriviti
X