Nickel in surplus di offerta. I prossimi target tecnici del metallo

A
A
A
di Finanza Operativa 21 Novembre 2016 | 14:00

Secondo gli ultimi dati pubblicati dal Nichel Study Group il mercato globale del nickel ha registrato un surplus produttivo pari a 2.800 tonnellate nel mese di settembre, contro il deficit di 7.000 tonnellate registrato nel mese precedente.

In scia all’eccesso produttivo, al London Metal Exchange i prezzi del future hanno accusato nuove flessioni che hanno spinto i corsi in area 11.000 dollari per tonnellata. “Un movimento – avvertono gli analisti di Wings Partners Sim – che apre spazi per nuovi ribassi di breve  verso quota 10.500, in prossimità della trendline rialzista in essere dai minimi di giugno scorso. Sarà poi la violazione di questo livello di supporto a favorire ribassi di maggiore entità in direzione del limite inferiore del canale ascendente di medio periodo in essere dai minimi di febbraio scorso”.

Per sfruttare un potenziale nuovo ribasso del nickel, a Piazza Affari è disponibile un Etc: l’Etfs 1x Daily Short Nickel.        G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

nickel

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X