Piaggio al test della resistenza statica di breve termine

A
A
A
di Finanza Operativa 20 Dicembre 2016 | 16:30

Piaggio ha oltrepassato nella seconda settimana di dicembre la trendline discedente di medio periodo a 1,54 euro incrociando poi al rialzo a quota 1,56 la media mobile a 50 sedute e salendo poi ulteriormente fino a testare in area 1,60 la resistenza statica di breve termine.

Un movimento, quello ascendente in atto, che ha buone chance tecniche per proseguire data l’ancora ampia distanza dei principali indicatori e oscillatori dalla zona di ipercomprato. E in quest’ottica i prossimi target sono individuabili a 1,665 in prima battuta. e nell’area compresa tra quota 1,70 e 1,73 in seguito. Essenziale però un sostanziale incremento di volumi, scesi nelle ultime giuornate di contrattazione al di sotto della medie mesile e trimestrale. Cruciale inoltre posizionare uno stop loss a 1,545 euro, livello dove al momento passa la media mobile a 50 sedute, al di sotto del quale si profilerebbe una correzione verso 1,50 prima e 1,45 in seguito.   G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

piaggio

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Forex: l’Euro Index si è alzato soltanto per un bicchiere d’acqua

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future in cerca di un valido supporto

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future al test della media mobile

NEWSLETTER
Iscriviti
X