EtfPlus, raccolta in crescita nel terzo trimestre

A
A
A
di Finanza Operativa 30 Novembre 2016 | 13:00

A cura di Morningstar

Nel terzo trimestre, sono stati conclusi oltre 1,15 milioni di contratti sul segmento ETFPlus per un controvalore di 23,91 miliardi di euro. Secondo le statistiche di Borsa italiana, il patrimonio in gestione ammonta a fine settembre a 51,46 miliardi, in aumento del 17,55% rispetto allo stesso mese del 2015.

Scambi medi giornalieri
Nel periodo luglio-settembre, per gli Etf (Exchange traded fund) il numero di contratti medi giornalieri è stato di 8.964, in calo del 5,6% rispetto allo stesso periodo del 2015. Anche il controvalore è diminuito a 264,6 milioni (-12,7%). E’ stato differente il trend degli Etc, i replicanti specializzati sulle materie prime, che hanno registrato transazioni in aumento.

Dopo un secondo trimestre in calo, nel terzo è tornato il segno più davanti alla raccolta degli Etf, che ha sfiorato 1,9 miliardi. Sono aumentati anche i flussi negli Etc (+176,2 milioni).

I debutti
Il mercato italiano continua ad essere dinamico, grazie alla quotazione di nuovi strumenti e all’ingresso di operatori. In particolare, nel terzo trimestre ha debuttato Structured Invest del gruppo Unicredit, collocando due Etf su obbligazioni convertibili, che hanno come paniere di riferimento il Thomson Reuters Monthly Europe Focus Convertible Index (uno è ad accumulazione e l’altro a distribuzione dei proventi).

Sul listino sono arrivati anche diversi Etf strategic beta obbligazionari, che si caratterizzano perché hanno l’obiettivo di essere più efficienti rispetto a quelli tradizionali. Inoltre, PowerShares (Invesco) ha quotato l’Etf US High yield fallen angels, che replica un indice costituito da obbligazioni passate da investment grade a junk bond.

Etf sostenibili
Il crescente interesse per gli investimenti sostenibili ha contagiato anche il mercato dei prodotti passivi. UBS ha quotato su ETFPlus cinque replicanti con sottostante un paniere socialmente responsabile, sia azionari sia obbligazionari. Infine, hanno debuttato due Etf a gestione attiva, emessi da Source e basati sulle strategie di Pimco.

Fondi attivi
Nel terzo trimestre, ha deciso di quotare in Borsa i propri fondi Atomo sicav, che fa riferimento alla società di gestione Casa4Fund. In totale, sono 129 i comparti attivi che hanno scelto il segmento ETFPlus, per un totale di 23 emittenti. Si vanno ad aggiungere ai 723 Etf e ai 301 Etc/Etn per un totale di 1.153 prodotti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borsa Italiana: al via l’Italian Equity Week

DWS Group, tonfo a Francoforte. Indagini USA su investimenti ESG

Borsa Italiana: i rumor sul nuovo amministratore delegato

NEWSLETTER
Iscriviti
X