In ripresa il settore dell’orologieria. Le stime di Lvmh

A
A
A
di Finanza Operativa 29 Novembre 2016 | 16:00

Secondo quanto riportato dalla Rsi, a detta di Jean-Claude Biver, “patron” del gruppo francese LVMH, il settore orologiero dà prova di una ripresa: “Abbiamo raggiunto il punto più basso ma la situazione migliora”. Per l’insieme dell’anno, a suo parere, ci sarà una crescita tra il 2 e il 5% delle esportazioni, mentre il 2017 sarà un anno assai migliore per un settore che “non si trova in una  crisi strutturale”.

A ottobre le esportazioni orologiere svizzere hanno registrato il calo più basso dell’anno: meno 16,4% rispetto allo stesso periodo 2015. Quanto ai marchi posseduti da LVMH, Hublot e TAG Heuer, Jean-Claude Biver anticipa una crescita del fatturato fino al 20 per cento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X