Commodity, Goldman Sachs aggiorna i target price per i prossimi mesi

A
A
A
di Finanza Operativa 3 Maggio 2018 | 15:30

Gli analisti di Goldman Sachs hanno rivisto i propri target price per i prossimi mesi sulle principali materie prime. Nel dettaglio, per quanto riguarda il settore energetico, sono stati aggiornati i prezzi obiettivo sia del petrolio Wti (con target a tre mesi di 77 dollari per barile, a nove mesi di 72 dollari e a 12 mesi di 69,50) che Brent (target rispettivi 82,50, 77,50 e 75) e quello del gas naturale (3  dollari per MM/Btu, 2,75 e 2,75).

Passando al comparto dei metalli industriali, i fair value a tre, nove e 12 mesi sono stati rivisti per il rame (7300 dollari per tonnellata. 7500 e 8000), per l’alluminio (2500, 2300 e 2000), per il nickel (12500, 12000 e 11000) e per lo zinco (3400, 3100 e 2800).

Ancora, per quanto riguarda i metalli preziosi i target dell’oro sono di 1350 dollari per oncia a tre mesi, 1375 a nove mesi e di 1450 a 12 mesi mentre per l’argento gli obiettivi sono rispettivamente di 16,8 dollari per oncia, 17,10 e 18,10.

Infine, nel settore delle commodity agricole al Cbot i future sul grano hanno target di 500 centesimi di dollaro per bushel, 475 e 475, quelli sulla soia di 1050, 1025 e 1025 e sul granoturco di 400, 375 e 375. Passando all’Ice, i future sul cotone hanno obiettivi di 80 centesimi di dollaro per libbra a tre, nove e 12 mesi, quelli sul caffè di 120 centesimi, quelli sul cacao di 2600, 2800 e 3000 dollari per tonnellata e quelli sullo zucchero rispettivamente di 12, 12 e 13  centesimi di dollaro per libbra.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, petrolio: ecco le ragioni della salita e tutti gli Etc a Piazza Affari

Obbligazioni, nuova emissione a tasso fisso targata GS

Top 10 Bluerating: Goldman Sachs AM si prende l’India

NEWSLETTER
Iscriviti
X