Bond convertibile da 200 milioni di Beni Stabili

A
A
A
di Finanza Operativa 4 Agosto 2015 | 14:00

Beni Stabili Siiq comunica il regolamento e l’emissione delle obbligazioni convertibili “Beni Stabili S.p.A. Siiq Eur 200.000.000 0,875% con scadenza al 2021”, che potranno essere convertite in azioni ordinarie Beni Stabili, subordinatamente all’approvazione, da parte dell’assemblea straordinaria della Società da tenersi non oltre il 31 gennaio 2016, di un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’art. 2441 comma 5 del codice civile da riservare esclusivamente al servizio della conversione delle predette Obbligazioni.
Il prezzo di conversione iniziale delle Obbligazioni è di Euro 1,0001, corrispondente ad un premio pari al 32,5% sul prezzo medio ponderato delle azioni Beni Stabili rilevato sul Mercato Telematico Azionario di Borsa Italiana il 23 luglio 2015. Il prezzo di conversione iniziale sarà soggetto a possibili futuri aggiustamenti anti-diluizione. In particolare, il prezzo di conversione sarà aggiustato in riduzione per tenere conto di eventuali distribuzioni di dividendi effettuate dalla Società in ciascun esercizio per importi eccedenti Euro 0,024 per azione.
Il ricavato dell’emissione delle Obbligazioni sarà destinato all’ottimizzazione della struttura finanziaria della Società mediante il finanziamento del riacquisto delle obbligazioni Beni Stabili S.p.A. Siiq Eur 225.000.000 3,375% con scadenza 2018 (ISIN XS0874832826) offerte in vendita alla Società nell’ambito del reverse bookbuilding annunciato in data 23 luglio 2015. Il collocamento è stato rivolto esclusivamente a investitori qualificati, e le Obbligazioni non sono state vendute o offerte negli Stati Uniti d’America, Canada, Australia, Giappone, Sud Africa o in qualsiasi altra giurisdizione nel quale l’offerta o la vendita delle Obbligazioni siano vietate ai sensi delle leggi applicabili.
Banca IMI S.p.A., J.P. Morgan, Société Génerale Corporate & Investment Banking e UniCredit Bank AG, Milan Branch hanno assistito la Società nell’operazione in qualità di joint bookrunners.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Beni Stabili a razzo dopo annuncio fusione in Fonciére des Régions

Ftse Mib: rischi di correzione ancora dietro l’angolo. I titoli da monitorare

Beni Stabili inverte al rialzo la rotta

NEWSLETTER
Iscriviti
X