Il Fib prova a rialzare la testa. I prossimi target

A
A
A
di Finanza Operativa 10 Agosto 2015 | 17:30

Piazza Affari sulle montagne russe con il Fib, il future sull’indice Ftse Mib,salito in apertura fino a quota 21.935, oltre quindi l’importante resistenza tecnica statica dei 23.900 punti, per poi precipitare rapidamente fino a 23.650 punti (minimo intraday) e, in seguito, recuperare terreno salendo fino a quota 23.970, in prossimità della soglia psicologica dei 24.000 punti. Un movimento, quest’ultimo, che potrebbe anticipare un ritorno del derivato ai massimi toccati il 20 e il 21 luglio scorsi, in zona 24.135/24.175 in prima battuta e poi spingersi verso nuovi massimi da inizio anno, in area 24.250/350.

Per contro, l’eventuale ritorno al di sotto di quota 23.900 farebbe proseguire il trading range iniziato nella prima seduta di agosto, il cui limite inferiore (supporto statico) è individuabilie a 23.560, livello da dove al momento transita la media mobile a 21 sedute.    G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fib in stand-by a ridosso dei 22.000 punti

Fib, prosegue il movimento laterale

Fib, ennesimo falso segnale rialzista?

NEWSLETTER
Iscriviti
X