Buzzoole (Digital Magics) raccoglie 470mila euro di nuove risorse

A
A
A
di Finanza Operativa 23 Luglio 2015 | 12:30

Buzzoole – startup innovativa, in grado di identificare e valorizzare gli influencer sul web, partecipata da Digital Magics, venture incubator quotato su AIM Italia – ha finalizzato un aumento di capitale per complessivi 478.500 Euro. Hanno partecipato a questa operazione R301 Capital, fondo di venture capital internazionale e importanti imprenditori e investitori italiani e internazionali.
Oltre R301 Capital (guidato dal Managing Director Nader Sabbaghian, ex CEO di BravoSolution e investitore dalla comprovata esperienza e track record della digital economy), l’aumento di capitale ha visto anche la partecipazione di Custodi di Successo – Milano, business angel network, DigitalYOU, società spagnola specializzata nello sviluppo di business digitali con focus su mobile, multidevice e social, Alessandro Gatti, CEO di F.G. Invest, Giuliomario Limongelli, Co-Fondatore e CEO di Groupon Italia, Franco Raddi, partner di una società di consulenza internazionale. Anche 6 dipendenti di Buzzoole hanno aderito, dimostrando di credere fortemente nella startup e volendo partecipare attivamente alla sua crescita.
Digital Magics segnala che l’operazione va ad aggiungersi ad un precedente aumento di capitale, già ultimato a novembre 2014, ed effettuato da Buzzoole per circa 290.000, completando così il finanziamento in equity e la valorizzazione della startup per oltre 770.000 Euro.
Al primo aumento di capitale hanno partecipato anche Expert System, leader in tecnologia semantica per la gestione delle informazioni e dei big data, e Paola Marzario, Fondatore e CEO di Brandon Ferrari. Alla conclusione del secondo aumento di capitale, i Fondatori di Buzzoole mantengono una quota di controllo del capitale della startup, mentre la quota di Digital Magics, che aveva partecipato alla fase di seed iniziale e al primo aumento di capitale, risulta diluita dal 14,91% al 12,03%.
Nata a settembre 2013, Buzzoole (buzzoole.com) è la startup innovativa incubata da Digital Magics che ha sviluppato la prima piattaforma italiana – basata su un algoritmo e tecnologia proprietari – che permette alle imprese di identificare qualitativamente i propri influencer sui social network e, grazie a loro, di generare passaparola online. Buzzoole ha lanciato anche Finder: il motore di ricerca che permette di trovare gli influencer grazie a specifiche ricerche, da un bacino di oltre 2 miliardi di utenti in tutto il mondo.
Con questa operazione la startup napoletana – fondata da Fabrizio Perrone, Gennaro Varriale, Luca Pignataro e Luca Camillo – potenzierà ulteriormente le attività di ricerca e sviluppo per creare un sistema di Real Time Bidding e diventare la prima piattaforma RTB per l’acquisto di visibilità 100% native.
Buzzoole punterà sull’internazionalizzazione – con l’apertura di due sedi a Londra e New York entro il 2016, dopo aver già cominciato quest’anno a lavorare con campagne di buzz marketing per il mercato USA, UK, Francia ed Est Europa – e sulla scalabilità della piattaforma con l’obiettivo di arrivare a 1.000 clienti entro dodici mesi.
Inoltre grazie al supporto di Digital Magics, Buzzoole consoliderà il proprio posizionamento sul mercato italiano con l’ingresso di senior account che stanno seguendo i top client, sostenendo lo sviluppo della neoimpresa digitale, che attualmente cresce del 30% mese su mese. Buzzoole ha chiuso il primo semestre del 2015 con circa 500.000 Euro di fatturato.
Dopo essere stata nominata fra le 8 realtà più interessanti a livello globale dall’Intel Global Challenge 2014 a Berkeley in California, nei primi mesi del 2015 Buzzoole è stata selezionata fra le startup più promettenti a livello europeo da MasterCard, da Techstars – principale acceleratore di startup degli Stati Uniti – e dal Global Entrepreneur Programme (GEP) – programma per startup promosso dal dipartimento governativo inglese UK Trade & Investment (UKTI).
Fabrizio Perrone, Fondatore e CEO di Buzzoole, ha dichiarato: “Siamo felicissimi di aver ottenuto questo round di finanziamento, che per noi rappresenta un altro passo importante del nostro percorso di crescita. Vogliamo diventare nei prossimi mesi una realtà a livello internazionale per i brand e le agenzie di PR e comunicazione in Europa e negli Stati Uniti. L’ingresso e la fiducia nella nostra startup, da parte di questi investitori strategici, ci dà un grosso slancio sul modello di business e sul progetto in cui crediamo e che stiamo portando avanti da due anni”.
Enrico Gasperini, Fondatore e Presidente di Digital Magics, ha dichiarato: “Abbiamo riconosciuto in Buzzoole giovani talenti qualificati e un modello di business ‘disruptive’ e altamente scalabile a livello internazionale. Abbiamo incubato la startup a fine 2013 con il supporto del nostro team di Napoli diretto da Gennaro Tesone, con un investimento iniziale e lo sviluppo strategico e tecnologico per sostenerne la crescita, fino a coinvolgere direttamente gli investitori locali e nazionali nel progetto. Questo è il primo esempio delle potenzialità della più grande piattaforma di innovazione per il ‘Digital Made in Italy’ che stiamo realizzando in tutta Italia con Talent Garden e Tamburi Investment Partners”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mps, iniezione di miliardi in vista

Mps: possibile rafforzamento patrimoniale pre UniCredit

Mercati, aumento di capitale per ClubDealOnline

NEWSLETTER
Iscriviti
X