Dax cerca il supporto tra 11.100 e 11.000. Raggiunto ieri il nono target ribassista

A
A
A
di Finanza Operativa 28 Luglio 2015 | 09:32

Sette candele nere, di cui la più lunga è proprio quella di ieri. Il future sul Dax si è così riportato verso la soglia degli 11.000 punti, dopo che solo il 20 luglio scorso era a 11.800. E, dopo il close di ieri a 11.044, con un minimo a 11.029, stamattina il derivato prova a far base in area 11.100 punti. Scattato lo short con la violazione di 11.200 si è così raggiunto il nono target ribassista a 11.030 punti.
Stocastico in forte ipervenduto e Dax che ha ritestato dall’alto, nella seduta di ieri, la trendline discendente disegnata dai massimi di aprile. La tenuta di 11.100 consentirebbe così ai corsi di rimbalzare in direzione di 11.120, 11.140, 11.160, 11.180 e 11.200. Ancora 11.220, 11.240, 11.255, 11.270, 11.285 e 11.300 punti.  Infine a 11.320, 11.335, 11.355 e 11.375 punti. Per contro, con la violazione di 11.080, primi target a 11.060, 11.045, 11.030, 11.015 e 11.000. Poi a 10.985, 10.970, 10.955, 10.940, e ancora a 10.920 e 10.900 punti. M.M.
Ger30Sep15Daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dax in area 10.200. Superato ieri l’ottavo target rialzista

Il Dax prova a rompere il downtrend di breve. Raggiunti ieri il quinto target al ribasso e il primo al rialzo

Il Dax prova a tornare sopra 10.100 punti. Raggiunto ieri il settimo target ribassista

NEWSLETTER
Iscriviti
X