Morgan Stanley: tre banche italiane da sovrappesare

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 18 Agosto 2015 | 12:00

“Rimanere Overweight”: è il consiglio degli analisti di Morgan Stanley sul comparto bancario europeo. Migliroano gli utili, i trend in fatto di capitale abbassano il beta dei titoli, il comparto torna nei portafogli degli investitori. Quindi perchè non rimanere in scia? A Morgan Stanley, quindi, hanno provveduto a un re-rating del 30% del settore, sostenuto dagli ottimi risultati semestrali dei principali gurppi bancari europei, nonostante la volatilità dell’affaire Grecia. Le valutazioni rimangono decisamente sfidanti e l’upside resta molto interessante. Tanto ceh è l’intero settore a rimanere l’Overweight preferito da MS. A livello italiano i titoli raccomandati in sovrappeso sono Intesa Sanpaolo (target a 3,8 euro per azione), Unicredit (target a 7,1 euro) e Bpm (target a 1 euro). equalweight invece per Ubi Banca (target a 8 euro). In sottopeso invece Mediobanca (7,2 euro), Banco Popolare (12 euro) e Mps (1,8 euro). Max Malandra
Nella tabella qui sotto tutti i target e i dati fondamentali delle banche europee seguite da Morgan Stanley.

MS banche

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, 2 su 5 hanno qualcosa da nascondere

Orcel, il futuro di Unicredit mira alle fusioni

Banche Usa pronte a offrire la compravendita di Bitcoin

NEWSLETTER
Iscriviti
X