Smi in area 9.200 con gap down. Centrato ieri il quarto target ribassista a 9.230

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 20 Agosto 2015 | 10:30

Dopo la candela nera di ieri, il future sullo Smi stamattina rimane indeciso in area 9.200 punti.Dopo una partenza  a 9.197, un top a 9.224 e un minimo a 9.188, infatti, il derivato è tornato ora in zona 9.200. Lasciando però un gap down tra 9.230 (minimo di ieri) e 9.224 (top di stamattina). Ieri il derivato dopo una partenza a 9.342 e un top 3 punti più in alto è scivolato fino a 9.230 chiudendo poi a 9.239. Centrando quindi perfettamente il quarto target ribassista (short scattati alla violazione di 9.300) posizionato per la precisione a 9.230. Il derivato è quindi uscito (al ribasso) dal piccolo trading range individuato nelle ultime sedute tra 9.300 e 9.400 punti.E andando ad avvicinarsi al bordo inferiore del più ampio andamento laterale indivduabile tra 9.515/30 e 9.125/40 punti. Lo Stocastico veloceha ovviamente subito una battuta d’arresto nel proprio uptrend: l’oscillatore si è girato al ribasso, ha già crossato la propria trigger line e si riavvicina ora alla zona di ipervenduto. Intanto la media mobile a 21 torna a scendere – ieri ha funzionato da resistenza dinamica bloccando il tentativo di ascesa del future – e passa ora a 9.356 punti.
Dal punto di vista tecnico il future, Continua a leggere su FinanzaOperativa.ch.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Smi a picco fino a 8.219 punti

Lo Smi fa capolino oltre 8.800.Raggiunto ieri il secondo target al rialzo

Smi alle prese con la resistenza di 8.690. Superato venerdì l’ottavo target ribassista

NEWSLETTER
Iscriviti
X