Usa, sussidi di disoccupazione peggiori del consensus. Wall Street in brusco calo

A
A
A
di Finanza Operativa 20 Agosto 2015 | 15:51

Il Dipartimento del lavoro Usa ha annunciato che nell’ultima settimana le nuove richieste di sussidi di disoccupazione sono state pari a 277mila unità, in rialzo di 4mila unità rispetto alla lettura precedente rivista da 274mila a 273mila unità. L’indicazione odierna ha deluso le stime degli analisti che si erano preparati ad un calo a 272mila unità.

Una condizione che ha favorito la discesa degli indici di Wall Street con il Dow Jones  in calo di oltre l’1% e l’S&P500 in correzione dello 0,8% circa. Un movimento che si sta riflettendo anche a Piazza Affari dove l’indice Ftse Mib perde oltre l’1,8 per cento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Covid e minute Fed innescano la discesa delle Borse

Mercati, attenzione al Dow Jones: il rally è già oltre le medie storiche

Dollaro: per Citigroup scenderà del 20% nel 2021

NEWSLETTER
Iscriviti
X