Deere: trimestre in rosso ma migliore del consensus

A
A
A
di Finanza Operativa 21 Agosto 2015 | 14:34

I trattori di John Deere vanno meno male del previsto: nel terzo trimestre l’utile del colosso statunitense delle macchine agricole, quotato a Wall Street, è calato a 511,6 milioni di dollari (1,53 dollari per azione) dagli 850,7 milioni dello stesso periodo del 2014, meglio di quanto avevano stimato gli analisti con un Eps (utile per azione) limitato a 1,44 dollari. I ricavi sono invece diminuiti del 20% a 7,594 miliardi (7,146 miliardi il consensus).

Da inizio anno il titolo Deere ha messo a segno (a ieri) un rialzo del 3,81% e vanta un rendimento del dividendo del 2,65%. Il rapporto tra il prezzo e l’utile (P/E) atteso per quest’anno e rilevato da Bloomberg è di pari a 13,9.          G.R.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X