Correzioni che rischiano di diventare fasi ribassiste

A
A
A
di Finanza Operativa 24 Agosto 2015 | 12:00

A cura di Corrado Cantore
Facendo seguito al mio outlook di metà mese (qui), vediamo di aggiornare in modo abbastanza sintetico quanto successo nelle ultime sedute sui mercati finanziari. Qui invece è possibile scaricare l’andamento dettagliato dei vari indici norsisitici e settorial in euro e in valuta locale.
1) Indice Wilshire 5000: Negli ultimi due giorni della settimana, con il cedimento del livello di 21.550 punti da parte dell’Indice Wilshire 5000 e di 2040 punti da parte dell’Indice SP 500, il mercato americano ha dato un chiaro segnale di abbandono della fase di consolidamento in atto da inizio anno la quale si è ora caratterizzata come Fase di Distribuzione con chiare implicazioni ribassiste.
Wilshire-20
2) Indice SP 500: Il movimento degli ultimi due giorni ha portato l’Indice SP 500 ad abbandonare il canale lineare di crescita assai regolare in atto dall’estate del 2011 e questo abbandono cresce le caratteristiche correttive al quadro generale del mercato americano.
SP-500-311
3) Indice M.S.C.I. nelle valute di origine: Il movimento degli ultimi due giorni del mercato americano ha portato anche l’indice M.S.C.I. nelle valute di origine all’abbandono del suo canale di regolare crescita in atto dal 2011 caratterizzano l’avvio di una verosimile fase di debolezza per tutti i mercati azionari mondiali.
MSCI-Val-111
4) Indice Stoxx 600: Questo quadro d’insieme dei mercati azionari, congiuntamente con la forte flessione di Venerdì del mercato americano rende ragionevole attendersi (almeno nelle escursioni intraday) la visitazione da parte dell’Indice Stoxx 600 dell’importantissimo livello di 350 punti (-3%) e solo in presenza del comportamento su questo livello si potranno fare previsioni più articolate. L’avvenuto riconoscimento di questo livello nel mese di Ottobre del 2014 rafforza il contenuto segnaletico e di “richiamo” che esercita questo livello tecnico. Con questa e considerazione ritengo quindi che il mercato azionario globale possa tentare un rimbalzo nella giornata di oggi su livelli attuali o anche dopo una correzione a inizio mattinata che potrebbe essere di un 3% per i mercati europei: una tale discesa, pur nelle escursioni intraday, avrebbe l’effetto di portare l’importante indice Stoxx 600 a visitare il livello di supporto posto a 350 punti.
Stoxx 600-12
5) Ftse Mib: Per via della chiara formazione di un importante livello tecnico del mercato italiano a 24.000 punti dell’Indice FSE MIB, la manifesta incapacità al suo superamento conferisce ora una attesa particolarmente correttiva per il mercato italiano il quale presenta tuttora il maggior tasso di crescita da inizio anno rispetto agli altri mercati di abituale mia consultazione.
SPMIB-387

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, colpo di reni per il Fib. Dax ed Euro Stoxx 50 in stand-by

Mercati, Euro/Dollaro prossimo a un test cruciale

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 proseguono nel movimento a V

NEWSLETTER
Iscriviti
X