Dax al test del supporto di lungo

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 25 Agosto 2015 | 09:30

Nuova seduta ad alta volatilità ieri per il Dax future e anche una prima conferma. Il supporto di lungo disegnato dai minimi di settembre 2011 che ora passa in area 9.700 è stato violato nell’intraday e leggermente in chiusura, tuttavia stamattina i corsi sono ritornati al di sopra di esso. E potrebbe quindi costituire un valido “pavimento” su cui provare a ricostruire il trend. Nel dettaglio ieri il derivato, dopo un avvio a 9.818 e prove di recupero fino a 9.901, è di nuovo sceso fino al minimo intraday di 9.316 chiudendo poi a 9.628 punti. Ampiamente superato quindi il sesto target ribassista a 9.650 punti. Per ora, in ogni caso, la tenuta del supporto di lungo sembra nei fatti. La sua violazione confermata sancirebbe la fine del movimento rialzista degli ultimi quattro anni.
Stamattina il derivato dopo una partenza a 9.755 e un minimo a 9.735, ha provato il rimbalzo fino a 9.849 e oscilla ora in area 9.800 punti. Lo Stocastico veloce è ovviamente in fortissimo ipervendutoma sembra pronto a uscirne dopo aver tagliato al rialzo la propria trigger line. Un eventuale rimbalzo dei corsi troverebbe, oltre 9.830, i primi obiettivi a 9.850, 9.875 e 9.900 punti. Quindi eventualmente 9.920, 9.940, 9.955, 9.980 e la soglia di 10.000 punti. Sotto 9.750, invece, sostegni a 9.735, 9.720 e 9.700; quindi 9.685, 9.670 e 9.650 punti; quindi a 9.630, 9.615 e 9.600 punti.  M.M.
Ger30Sep15Daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dax in area 10.200. Superato ieri l’ottavo target rialzista

Il Dax prova a rompere il downtrend di breve. Raggiunti ieri il quinto target al ribasso e il primo al rialzo

Il Dax prova a tornare sopra 10.100 punti. Raggiunto ieri il settimo target ribassista

NEWSLETTER
Iscriviti
X